A Moca (A Strega)

À prupositu di Wikipedia

A strega (o a moca) hè una donna chì praticheghja a magia, leghje l'avvene è serebbi in relazione cù u diavulu per fà maleficii.

Invece di dà u latte à i ciucci, suchja u so sangue; opera in e case durante a notte.

Spessu sottu forma di una bellula, si isola in a machja è sceglie loghi sigreti o pagliaghji abbandunati di e muntagne per aggrundà si.

Si dice chì si incontranu luntanu da i paesi durante a luna piena, per friquintà u diavulu.

Lighjende nantu à e streghe[mudificà | edità a fonte]

  • Medusa hè a prima regina di Corsica; dopu avè trasfurmatu tutti i giganti lestrigoni di l'isula in petre, a regina murì, lasciendu u so sangue in u mari Mediterraniu, criendu l'eternu curallu.
  • A Magunella hè una lighjenda d'U Petrosu ind'u rughjone di Castellu. Conta a storia di a strega d'u sangue è di l'anima.
  • Apanu hè a divinità di l'oltretomba. A parulla "alpan" ind'a mistiriosa lingua etrusca vole dì "donu".
  • Culsu hè una furia chì vigila nantu à a porta d'intrata di l'oltretomba.



E legende di Corsica
A magunella di Petrosu - A Moca (A Strega) - A Squadra d'Arozza (lighjenda) - Legenda di a Spusata - Lighjenda di a stantara d'Apricciani - Legenda di u Frate è a Sora - Legenda di u lavu di Crenu - Legenda di u Scuntumatu - Lighjenda di a torra di Capiteddu - Lighjenda di u limitu trà Frassetu è Bastelica - Lighjenda di i Scali di u rè d'Aragona - Pristaticci