Vai al contenuto

18 d'aostu

À prupositu di Wikipedia
(Reindirizzamentu da 18 d'agostu)
Aostu
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

U 18 d'aostu hè u 230esimu ghjornu (u 231esimu ghjornu s'è l'annata hè bisesta) di u calendariu gregorianu.

Evenimenti[mudificà | edità a fonte]

Nascite[mudificà | edità a fonte]

Morte[mudificà | edità a fonte]

Celebrazione[mudificà | edità a fonte]

Feste[mudificà | edità a fonte]

I Santi[mudificà | edità a fonte]

Santa Lena.

Lena era una bella zitella di una quindecina d'anni, intelligente, brava. Era serva in una osteria, quandu u centurione Custanziu Clore ne fece a so cuncubina. Ebbenu un figliolu, Custantinu, u futuru imperatore, natu in Serbia versu l'annu 272.

Anu campatu inseme una vintina d'anni è quandu Custanziu ebbe u cumandu di a Gallia (avanti di diventà imperatore) a si lasciò per spusà una principessa imperiale. Li dete quantunque di chè campà.

Quandu u figliolu diventò imperatore, Lena avia una cinquantina d'anni. Custanziu li dumandò di venesine in Roma è li fece un palazzu magnificu. Campò torna una vintina d'anni, colma d'onori. Avia u titulu d'Augusta è a so testa era stampata nantu à e munete cù un diadema imperiale.

Un' si sà s'ella hè a mamma chì hà cunvertitu u figliolu à a religione cristiana, o u figliolu chì hà cunvertitu a mamma.

Un annu o dui nanzu di more, Lena andò à u paese di Ghjesù, à visità a grotta duv'ellu era natu, quella duv'ellu predicò, è quella duv'ellu fù sepoltu. Nantu à ugnuna fece fà una chjesa: a basilica di a Natività in Bettelemme, quella di l'Ascenzione i cima di u monte Olivetu, è quella di a Risurezzione vicinu à u calvariu.

Dopu, Lena andò in Turchia è morse in a cità di Nicomedia, in 327 o 328. A salma hè stata purtata in Roma è u sarcofagu esiste sempre à u Vaticanu.

Etimolugia: da u gr. "élê" (spampillante cum'è u sole).

Nomi: Aliona, Alionka, Eileen, Eilidh, Elaine, Elane, Eleanore, Elena, Elenore, Eléonore, Eline, Elinor, Elinore, Elioussa, Ellen, Ellen, Ellyn, Elna, Elyn, Hélaine, Helen, Helena, Hélène, Helenius, Helenus, Heliéna, Hilchen, Ileana, Ilonca, Lana, Leen, Leentje, Lena, Lenaïc, Lenchen, Leni, Leonora, Leora, Liengen, Lora, Lora, Lore, Nell, Nellchen, Nellette, Nelliana, Nellie, Nelly, Nora, Oliona.[1]

In Corsica[mudificà | edità a fonte]

Ligami[mudificà | edità a fonte]


I mesi di l'annu
Ghjennaghju - Ferraghju - Marzu - Aprile - Maghju - Ghjugnu - Lugliu - Aostu - Settembre - Uttobre - Nuvembre - Dicembre