Settembre

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
Settembre
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Settembre (o sittembre o ancu sittembri) hè u nuvesimu mese di l'annata è di u calendariu gregurianu.

Citazione[mudificà | edità a fonte]

U mese di settembre hè mintuvatu in uni pochi di pruverbii corsi. Per asempiu:

  • Matrimoniu sittimbrinu o veduvu o mischinu.
  • Buriana d’aostu è tempara di sittembri.
  • Settembre coglie u fruttu, ottobre ogni cosa rode.
  • Sittembre e culpisce, ottobre e sepellisce.: parlendu di l'alive.
  • À la luna sittimbrina, sette lune ci s'inchjina.[1]
  • In bughju sittimbrinu, ùn fate camminu.[2]
  • Aostu matura, settembre vindemia.[3]

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. U Muntese (p. 1314).
  2. U Muntese (p. 1314).
  3. U Muntese (p. 1291).

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Ciavatti, Petru (dir. redazzione) Dizziunariu U Muntese, 1984, Albiana
  • Saravelli-Retali, 1976, A vita in Corsica cù i pruverbii è i detti - La vie en Corse à travers proverbes et dictons, Nizza: Don Bosco
I mesi di l'annu
Ghjennaghju - Ferraghju - Marzu - Aprile - Maghju - Ghjugnu - Lugliu - Aostu - Settembre - Ottobre - Nuvembre - Dicembre