Don Ghjiseppu Giansily

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
Lozzi, u paese nativu di Pampasgiolu

Don Ghjiseppu Giansily (natu in u 1901 in Lozzi è mortu in u 1977 à Galeria hè statu unu pastore, pueta in lingua corsa è scrivanu in e riviste[1].

Biugrafia[mudificà | edità a fonte]

Don Ghjiseppu Giansily dettu Pampasgiolu di l'Acquale, hè natu in una famiglia di pastori niulinchi, originaria di l'Acquale in Lozzi. Ci pussedia una casa familiale cum'è u so cuetanu, u pueta Peppu Flori.

Cantore di prima trinca, era cunsideratu un maestru di u famosu chjama è rispondi.

« U chjama è rispondi, chì l'origine ricolla à tempi antichi antichi, hè unu scambiu cuntrastatu cantatu cù e rime annantu à unu tema sceltu chì ùn ci vole miccca à scartà si ne, à u quale eranu avvezzi i pastori è i campagnoli di a trinca di Pampasgiolu è di qualchì altri impruvisadori di 'ssi tempi antichi induve a sirenità di a natura truvava un ecu in l'omu. Ss'arte di l'impruvisazione pare cusì prufundamente arradicatu in a nostra terra antica.

Pampasgiolu sapia fà si rispittà. Naturalmente dunatu, a so voce sublime, e so rime è a so finezza di spiritu finianu sempre per triunfà di a sfiatera lirica di i so avversarii in cantu. Ùn ci era tandu una festa o una fiera à quell'epica senza a so parte di dialoghi cantati, sputichi cuntrastate d'onore puetichi è inspirati molti ricircati è apprizziati incù passione è gudimentu. Era ancu l'usu d'invità à e tundere, tribbiere è altri rituali staghjuneschi l'inseme di i pueti di u circondu.[2]»

Pampasgiolu hà ancu cullaburatu à e riviste in lingua corsa : A Muvra è Barretta Misgia.

Opere[mudificà | edità a fonte]

Casa di i Pueti Peppu Flori è Pampasgiolu in u paisolu di Prezzuna (Galeria)

Puemi cantati :

  • U lamentu di Cursichella
  • Bonghjornu o madamicella
  • A tribbiera

Omagi[mudificà | edità a fonte]

Placca cummemurativa annantu à a so casa in L'Acquale
  • A Casa di i Pueti à Peppu Flori à Pampasgiolu, a casa di i pueti Peppu Flori è Pampasgiolu,hè u nome datu à l'anziana scola primaria appiccicata à a chjesa Sainte-Lucie in u paisolu di Prezzuna in u Marsulinu à Galeria. Dumineghja u campusantu in u quale riposa dapoi u 1977, Don-Ghjaseppu Giansily dettu Pampasgiolu di l'Acquale.

I nomi di i dui pueti Flori dice Peppu è Don-Ghjaseppu Giansily dice Pampasgiolu di l'Acquale sò à spessu assuciati chì sò tremindui cuetani, pueti di prima trinca è originarii di listessu paese di Lozzi.

  • Canzone à Pampasgiolu hè unu omagiu à u pueta in una canzona interpritata (7 virsione) da cantadori di musica tradiziunale corsa cum'è Antone Ciosi, Maryse Nicolai o i Fratelli Vincenti.
  • Pampasgiolu hè mintuvatu in a canzona di I Muvrini intitulata 'Sentu u Niolu.
  • U 25 lugliu di u 2003, una placca cummemurativa hè statu posta annantu à a facciata di a so casa di L'Acquale, in a cumuna di Lozzi.

Bibliugrafia[mudificà | edità a fonte]

Canti corsi[mudificà | edità a fonte]

Pampasgiolu hà scrittu e parole di parechje canzone corse, interpritate da autori cum'è Regina è Brunu (duo Duellu vucale è strumentale di canzona tradiziunale corsa, Premiu maiò di l'Accademia Charles Cros, Premiu maiò di u discu), o ch'ellu hà qualchì volta interpritate.

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. 'Ss'articulu pruvene in parte o in tutalità da l'articulu currispundente di a wikipedia in francese.
  2. Enciclopedia di a Corsica

Da vede dinù[mudificà | edità a fonte]