Stantara d'Apricciani

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
A stantara d'Apricciani, esposta in a bocca di Sant'Antone, à l'entre di u paese di Vicu

A Stantara d'Apricciani hè una stantara di Corsica. Hè alta 2,20 metri. Hè stata scuparta vicinu à u fiume di Savona. Hè situata attualmente à l'entre di u paese di Vicu, in a bocca di Sant'Antone. Dui altre stantare sò state scuperte vicinu, chì facenu parte avale di l'antica Catedrala di Savona. Sò state piazzarte da una parte è da quell'altra di l'antica catedrala.

A Petra d'Apricciani hè una di e stantare riprisintate in a Storia illustrata di Corsica di prete Galletti.

A Stantara d'Apricciani hè stata discritta da Prosper Mérimée in u 1840 in e so Note di un viaghju in Corsica. In a sezione intitulata "A statua d'Apricciani", Mérimée discrive a so scuperta di a stantara, chì era cunnisciutu da a populazione sottu u nome di l' "idulu di i mori".

Ci hè dinù una lighjenda assuciata incù a Petra d'Apricciani, chì s'assumiglia à quella di u Frate è a Sora o ancu di a Spusata.

Illustrazione di a stantara d'Apricciani, in a Storia illustrata di a Corsica, di prete Galletti

Galleria d'imagine[mudificà | edità a fonte]

Referenze[mudificà | edità a fonte]

Da vede dinù[mudificà | edità a fonte]

Immagine


WikiLettera

'Ssu artìculu hè in custruzzione. Pudete cuntribuisce à a so redazzione.