Vai al contenuto

31 di marzu

À prupositu di Wikipedia
Marzu
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

U 31 di marzu hè u 90u ghjornu di l'annu (u 91u sì hè bisestile) in u calendariu gregurianu. Restanu 275 ghjorni à a fine di l'annu.

Avenimenti[mudificà | edità a fonte]

In Corsica[mudificà | edità a fonte]

Nascite[mudificà | edità a fonte]

Morti[mudificà | edità a fonte]

Celebrazioni[mudificà | edità a fonte]

Santi[mudificà | edità a fonte]

Santu Beniaminu.

Beniaminu era un diacunu chì campava in a Persia à u principiu di u seculu quintu. In issu paese, i cristiani campavanu in pace da più di un seculu, quandu un vescu ebbe a scimità di piccià focu à un tempiu paganu.

U rè entrò in e furie è, per trè anni, i cristiani funu persecutati.

Beniaminu hè statu imprigiunatu. Era un omu assai eluquente è avia cunvertitu parechji preti di Zoroastru.

Era in prigiò da dui anni, quandu l'imbasciadore di l'imperatore di Bizanziu fece valè chì, in l'incendiu di u tempiu, Beniaminu ùn ci era per nunda. L'imbasciadore s'ingagiò ancu à ch'ellu ùn cerchi più à cunverte preti di a religione di u paese. E' Beniaminu fù cacciatu da prigiò.

Subitu fora, Beniaminu riprincipiò à fà cunversioni cù a scusa chì u so Diu ùn permettia, à quelli chì avianu a fede, di mette i so talenti da cantu. L'anu torna imprigiunatu è cundannatu à l'impalatura.

Etimolugia: da l'ebraicu "ben'yamin" (figliolu di a manu dritta, di a parte furtunata).

Casate: Beniamini.

Nomi: Beathan, Ben, Beniamino, Beniaminu, Benjamin, Benjamine, Benny, Veniamine. [1]

Ligami esterni[mudificà | edità a fonte]