Stefania Turkewich

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
Stefania Turkewich

Stefania Turkewich-Lukianovych (25 aprile 1898, Lviv, Austro-Ungheria - 8 aprile 1977, Cambridge, Regnu Unitu) hè stata una cumpusitrice, pianista è musicologa ucrainana, ricunnisciuta cum'è a prima donna cumpusitrice d'Ucraina[1]. I so travaglii sò stati pruibiti in Ucraina da l'Unione Sovietica.

Opere[mudificà | edità a fonte]

Sinfonie è opere orchestrali[mudificà | edità a fonte]

  • Sinfonia n. 1 - 1937
  • Sinfonia n. 2 (a) - 1952
  • Sinfonia n. 2 (b) (2ª versione)
  • Sinfonietta - 1956
  • Trè schizzi sinfonichi - 1975
  • Puema sinfonicu " La Vita "
  • Sinfonia spaziale - 1972
  • Suite per orchestra à doppia corda
  • Fantasia per orchestra doppia corda

Balletti[mudificà | edità a fonte]

  • A zitella cù e mani secche - Bristol, 1957
  • Collanu
  • Primavera (Ballet per i zitelli) - 1934-35
  • Mavka, a ninfa di a furesta - Belfast, 1964-67
  • Mavka, a ninfa di u boscu (2a versione) - Belfast, 1964-67
  • Scarecrow – 1976

Opera[mudificà | edità a fonte]

  • Mavka (infinitu), basatu annantu à U Cantu di a furesta di Lesja Ukrainka

Opere per i zitelli[mudificà | edità a fonte]

  • Tsar Okh o Heart of Oksana - 1960
  • U ghjovanu diavulu
  • Un ortu – 1969

Corale[mudificà | edità a fonte]

  • Liturgia - 1919
  • Salmu à Šeptytsky
  • Prima di a battaglia
  • Trittico
  • Ninna nanna ("Ah, ùn ci hè micca gattu") – 1946

Musica di strumentu di camera[mudificà | edità a fonte]

  • (a) Quartettu d'archi - 1960-1970
  • (b) Quatuor d'archi (2ª versione) - 1960-1970
  • Terna per viulinu, viola è violuncellu - 1960-1970

Pianu[mudificà | edità a fonte]

  • Variazioni nantu à un tema ucrainu - 1932
  • Fantasia: suite di pianoforte nantu à temi ucraini - 1940
  • Ciclu di pezzi per i zitelli - 1936-1946
  • Canti ucraini è ščedryk
  • Bona nutizia
  • Natale cù Arlecchinu – 1971

Diversi[mudificà | edità a fonte]

  • Cori per voce sola cù orchestra
  • Lorelei per narratore, harmonium è pianoforte, parole di Lesja Ukrainka - 1919
  • Maghju - 1912
  • Temi di canzone populari
  • Piazza di l'Indipendenza, pezza per pianoforte
  • Canzone Lemko per voce è corde

Ligami esterni[mudificà | edità a fonte]

Referenze[mudificà | edità a fonte]

  1. https://web.archive.org/web/20160322103631/http://www.ukrainianartsong.ca/new-page-1/