Belladonna

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
A belladonna
Atropa belladonna Pokrzyk wilcza jagoda 2013-08-11 01.jpg
Atropa belladonna
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classa Magnoliopsida
Ordine Asterales
Famiglia Solanaceae
Generu Atropa
Nome binuminale
Atropa belladonna
Aiton, 1753
A belladonna

A belladonna (Atropa belladonna) hè una pianta chì face parte di a famiglia di e Solanaceae. [1]

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

E casce di a belladonna

A belladonna hè una pianta erbacea è vivace, incù un grande rizoma à parte di u quale si sviluppa un picciolu robustu, erettu è ramificatu, di un'altura da 70 à 150 cm. E foglie sò simplice, picciulate, di forma ovale è lungarina, altirnate in a zona superiore à e foglie più chjuche; cum'è u picciolu, sò cuperte à peli ghjandulari rispunsevuli di l'odore sgradevule emanendu di a pianta.

I fiori sò ermafroditi è pendente. Anu un caliciu à cinque sepali è una curolla à cinque petali à forma di campana è di culore viulinu scuru. A belladona fiurisce d'istate è l'impullinazione si face da l'insetti. I frutti sò baghi neri lucichenti, di piccula taglia, circundati di un caliciu chì, mentre a maturazione, si sviluppa à forma di stella.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Nome latinu[mudificà | edità a fonte]

U nome latinu atropa belladonna vene da i so effetti murtali è di u so usu cosmeticu. Atropus era difatti u nome (in grecu Ἄτροπος, vale à dì l'immutabile, l'inevitevule) di una di e trè Moire chì, in a mitulugia greca, taglia u filu di a vita, per richjamà ch'è l'ingerimentu di i baghi di 'ssa pianta pruvucheghja a morte.

L'epitetu specificu belladona face riferimentu à una pratica chì ricolla à a Rinascita : e signore usavanu un colliriu à basa di 'ssa pianta per dà u splendore è l'impurtanza à i so ochji datu a so capacità à dilatà a lucciula, chì agisce dirittamente annantu à u sistemu nerbosu parasimpaticu.

Ambiente[mudificà | edità a fonte]

A belladona cresce in modu sporadicu in e zone muntose è sottumuntose insin'à un'altitudine di 1400 metri. Priferisce e terre calcarie è l'arici di boschi freschi è adumbrati, cum'è e faiete. À u statu selvaticu, hè prisente in Europa cintrale, in Africa di u Nordu è in Asia occidentale insin'à u Pacchistanu.

Lessicu[mudificà | edità a fonte]

A belladonna[2] hè ancu chjamata a beddadonna.

In Corsica[mudificà | edità a fonte]

A belladonna hè citata in i Puisii ghjucosi di Paulu Matteiu di la Fuata:

La beddadonna hè bedda ed hè pumposa;
Hè sempri verdi, fiurisci com’è rosa;
Ma à la fini di lu contu,
Hè una pianta vilanosa;

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. 'Ss'articulu pruvene in parte da l'articulu currispundente di a wikipedia in talianu.
  2. U Muntese, p. 190.

Bibliugrafia[mudificà | edità a fonte]

Da vede dinù[mudificà | edità a fonte]