Ziqqurat

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
Choqa zanbil o Dur-Untash, una di i ziqqurat meddu cunsirvati, si trova vicinu à Susa, in Iranu; fù edificata in u XIII seculu a.C. da Untash Napirisha

A ziqqurat (/dzikkurat/; cunnisciuta ancu, sicondu traduzioni funetichi diversi, com'è ziggurat, ziqqurath o ziggurath), hè a custruzzioni timpiari carattaristica di i riligioni di l'aria mesuputamica (sumera, babilunesa è assira).

Par via di a mancanza di petri in Mesuputamia i ziqqurat erani custruiti incù mattona crudi è cotti, incù canni liati in fasci è incù bitumi usati com'è calcina è com'è isulanti; si pensa ch'è i ziqqurat avissini cuntribuitu di manera sustanziali à a forma di i tempia. In Sardegna hè prisenti un singulari altari preistoricu, quiddu di Monti di Accoddi chì par i so formi è i so diminsioni richjama i ziqqurat mesuputamichi.

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

A ziqqurat hà a forma d'una turra cumposta da tronchi di piramida suprapposti in parichji piani (piramida à gradoni), par ripprisintà a vulintà di l'omu d'avvicinà si sempri di più da u celi. À traversu 7 rampi (ognuna rapprisintanti una custiddazioni è di culori diffarenti) s'accidia à una summità para annantu à a quali i preta (i so veri è propri "custodii") ufficiaiani i cirimonii rituali è da a quali pudiani scrutà i corpi celesti à fini d'uttena ni augurii è prufezii.

I ziqqurat prisentani analugii incù i piramidi egizziani è quiddi mesuamericani. Eppuri funi distinati à u cultu di i divinità principali, idantificati incù l'astri celesti è à u dipositu di a racolta è micca imprudati à scopu funirariu, com'iddu era inveci u casu incù i piramidi egiziani.

U tempiu veru è propiu induva, suttu a forma d'una statua, risidia a divinità ùn era micca quiddu rilativamenti mudestu chì staia in cima; era cullucatu inveci à u par' di terra.

In i parti più vicini à u par' di terra ci era un veru è probbiu magazenu induva iddu era missa da cantu a racolta agricula chì era dopu ridistribuita à a pupulazioni par opara di i preta custodii di u tempiu.

Valenza simbolica[mudificà | edità a fonte]

In urighjini forsi a ziqqurat ripprisintaia simbulicamenti a muntagna sacra, sediu di i divinità. Infatti u nomu "ziqqurat" in l'antichi scritti sumerichi sò difiniti com'è "muntagni di Diu".

Da veda dinò[mudificà | edità a fonte]

Noti[mudificà | edità a fonte]


Fonti[mudificà | edità a fonte]

'Ss'articulu pruveni in parti o in tutalità da l'articulu currispundenti di a wikipedia in talianu.