Vera Chjesa di Ghjesù

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca

A Vera Chjesa di Ghjesù hè una chjesa independente chì hè stata stabulita à Beijing in China in u 1917. A chjesa aderisce à a duttrina in u nome di Ghjesù (cum'è a Chjesa unita pentecostale internaziunale è l'Assemblea apustolica di a fede in Cristu Ghjesù). Hè stata una di e trè chjese non ufficiale esistente prima di l'avventu di u cumunismu in China in u 1949 è osserva u riposu di u Sabatu biblicu, u Shabbat. A chjesa pridicheghja l'insignamenti di u vangelu à tutti e nazione prima di a siconda vinuta di Ghjesù. In u 1967, hè stata istituita à Los Angeles l'Assemblea Internaziunale di a Vera Chjesa di Ghjesù.

E cinque duttrine principale[mudificà | edità a fonte]

U Spiritu Santu: "riceve u Spiritu Santu, pruvatu da u fattu di parlà in lingue, hè a garanzia di a nostra eredità di u regnu di i celi".
U Battezimu: "U battezimu incù l'acqua "hè u sacramentu per a remissione di i piccati per a rigenerazione. U battezimu deve avvene in acqua currente è naturale, com'è u fiume, u mare, o a fonte. U Battista, chì dighjà hà ricivutu u battezimu di l'acqua è u Spiritu Santu, conduce u battezimu à nome di u Signore Ghjesù Cristu. è a persona chì riceve u battezimu deve esse cumplittamente immersa in acqua incù a testa inchjinata è a faccia à l'inghjò".
U lavamentu di i pedi: "U sacramentu di u lavamentu di i pedi permette di sparte una parte incù u Signore Ghjesù. Inoltre serve per ricurdà custantamente d'avè l'amore, a santità, l'umiltà, u perdone è u sirviziu. Ogni persona chì t'hà ricivutu u battezimu di l'acqua deve fà lavà i so pedi à nome di Ghjesù Cristu. Lavà si mutualmente i pedi pò esse praticatu ogni volta ch'ellu hè apprupriatu".
A Santa Cumunione: "A Santa Cumunione hè u sacramentu per cummimurà a morte di u Signore Ghjesù Cristu. Ci permette d'esse parte di u corpu è di u sangue di u Nostru Signore è d'esse in cumunione incù ellu in modu chì pudemu avè a vita eterna è esse risuscitati l'ultimu ghjornu. Stu sacramentu duverà tene si u più à spessu pussibile. Si duverà usà solu un pane azimu è u suchju di l'uva".
U Sabatu: "U Sabatu, settimu ghjornu di a sittimana, hè un ghjornu santu, benedettu è santificatu da Diu. Deve esse ossirvatu, in a grazia di u Signore, per cummimurà a criazione è a salvezza di Diu, incù a spiranza di u riposu eternu in a vita à vene."

Più tardi, in l'anni 1980 sò stati aghjunti altri punti à ste cinque duttrine principale, ghjunghjendu à a definizione di e deci cridenze di basa di a vera chjesa di u Ghjesù:

  • 6. "Ghjesù Cristu, a parola chì s'hè trasfurmata in carne, mortu annantu à a croce per l'estinzione di i piccati, rinatu u terzu ghjornu è ascesu à u cele. Hè l'unicu salvatore di l'umanità, criatore di u cele è di a terra è unicu diu".
  • 7. "A Santa Bibbia, cumposta da u Vechju è da u Novu Tistamentu, hè inspirata da Diu, ed hè l'unica fonte scritta di rivelazione di a virità divina. Cuntene tutte e norme di cumpurtamentu à a quale deve confurmà si à chì vole campà da veru Cristianu".
  • 8. "A salvezza s'ottene per grazia divina per via di a fede. I cridenti devinu fà affidamentu annantu à u Spiritu Santu per aspirà à a santità, onurà Diu, è amà u prossimu".
  • 9. "A vera chjesa di Ghjesù, stabilita da u nostru signore Ghjesù Cristu, incù u spiritu santu durente u periodu 'di a piova pustiriore', sò a chjesa allinià ristabilita di u tempu apostolicu".
  • 10. "A Siconda Vinuta di u Signore occurerà u Ghjornu di u Ghjudiziu Finale, quandu Ellu scenderà da u paradisu annantu à a terra per ghjudicà u mondu: i ghjusti averanu in ricumpensa a vita eterna, mentre i malvaghji è i peccatori seranu dannati per l'eternità".