Vai al contenuto

Rosa arvensis

À prupositu di Wikipedia
Rosa arvensis
Rosa arvensis
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Classa Polypodiopsida
Divisioni Tracheophyta
Sottudivisioni Spermatophytes
Ordini Rosales
Famiglia Rosaceae
Genaru Rosa
Nomu binuminali
Rosa arvensis
Gaetano Savi, 1798

Rosa arvensis hè una spezia di pianta chì faci parti di a famiglia di i Rosaceae.

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

Rosa arvensis hè una spezia di pianta appartinendu à a famiglia di i Rosaceae. Si tratta d'un arbustu spinosu scascianti chì pò aghjunghja un'altezza da 1 à 2 metri. I piccioli sò smilzi è flissibuli, incù i spini curvi. I casci sò cumposti da 5 à 7 fuglioli dintati è di culori verdi scuru. I fiora sò bianchi o appena rusulati, incù cinqui pitali è un prufumu diddicatu. I frutti sò cinurrodi, picculi baghi rossi o arancini, ricchi di vitamina C.

Ripartizioni[mudificà | edità a fonte]

Rosa arvensis hè urighjinaria d'Auropa, ind'edda hè largamenti sparta. Omu a trova par u più in i pratulini, l'arici di furesti è i bordi di stretti. Hè ancu prisenti in certi righjoni d'Asia uccidentali è d'Africa subrana. 'Ssa spezia hè stata intradutta in altri righjoni di u mondu par causa di a so biddezza urnamintali.

Rosa arvensis hè prisenti in Corsica.[1]

Biulugia[mudificà | edità a fonte]

Rosa arvensis hè una pianta vivaci chì fiurisci da maghju à lugliu. Hè inamacata da l'insetti, in particulari l'abbi è i sbarabattuli. I cinurrodi, chì appariscini in tempu di vaghjimu, sò cunsumati da numarosi aceddi è mammiferi, chì sparguglieghjani cusì i graneddi. 'Ssa spezia hà una crescita rapita è pò furmà machjona densi.

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

Rosa arvensis hè u nomu scentificu accittatu pà 'ssa spezia. Hè ancu cunnisciuta sottu à i sinonimi Rosa stylosa, Rosa tomentosa è Rosa villosa. 'Ssa pianta hè stata discritta pà a prima volta da Carl Linnaeus in 1753 in a so opara Species Plantarum.

Cunsirvazioni[mudificà | edità a fonte]

Rosa arvensis ùn hè micca cunsidarata com'è una spezia minacciata. Hè largamenti sparta è a so pupulazioni hè stabuli. Eppuri, a distruzzioni di u so ambienti naturali par via di l'urbanisazioni è di l'agricultura intinsiva pò custituiscia una minaccia pà certi pupulazioni lucali. Hè dunqua impurtanti di prisirvà i pratulini è l'arici di furesti induva 'ssa spezia si trova. Di più, a cultura di Rosa arvensis à fini urnamintali cuntribuisci à a so cunsirvazioni in quant'è pianti cultivata.

Rifarimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]