Vai al contenuto

Quassym-Jomart Kemeluly Tokayev

À prupositu di Wikipedia

L'ortografia è a grammatica di 'ssu articulu ùn sò micca currette. Pudete cuntribuisce à ammigliurà le.


Qassym-Jomart Kemeluly Tokayev (lingua kazaka: қасым-жомартгеме / qasym [qɑsət kʲeˌmelʊɫɯ toqʑstrt kʲeˌmelʊɫɯ]. Natu u 17 di maghju di u 1953, hè un omu puliticu kazaku. Da u 20 di marzu di u 2019, hè u presidente di Kazachistanu.

Quassym u 1u di ferraghju 2020

Biugrafia[mudificà | edità a fonte]

Da u 2020, Tokayev hà patitu a crisa ecunomica è i prublemi causati da a pandemia di COVID-19 è a guerra in Afganistan. In u 2022, Tokayev hà annunziatu riformi custituziunali chì limitanu i so puteri è dà più autorità à u Parlamentu. In u risultatu, hà iniziatu un referendum custituziunale nantu à quale hè statu sustinutu da un gran numaru di votanti è hà purtatu à a rimozione cumpleta di i privilegii post-presidenziale di Nazarbayev.