Vai al contenuto

Prunus mahaleb

À prupositu di Wikipedia
Prunus mahaleb
Prunus mahaleb
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Classa Polypodiopsida
Divisione Tracheophyta
Sottudivisione Spermatophytes
Ordine Rosales
Famiglia Rosaceae
Generu Prunus
Nome binuminale
Prunus mahaleb
Carl Linnaeus, 1753

Prunus mahaleb hè una spezia di pianta chì face parte di a famiglia di e Rosaceae.

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

Prunus mahaleb hè un arburu di a famiglia di e Rosaceae. Pò aghjunghje un'altezza da 10 à 15 metri è pussede una curteccia liscia di culore grisgiu o brunicciu. E casce sò ovale, dentate è d'un verde vivu. I fiori bianchi, ragruppati in gaspe, appariscenu di veranu è sgaghjanu un profume aggradevule. I frutti sò piccule chjarasge nere, manghjarecce ma pocu sapurite.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

Prunus mahaleb hè originariu d'Europa, Mediu Oriente è di l'Asia occidentale. Omu u trova per u più in e rigione muntose, e fureste è e zone rucciose. Hè ancu cultivatu cum'è arburu d'ornamentu in numerosi paesi.

Prunus mahaleb hè prisente in Corsica.[1]

Biolugia[mudificà | edità a fonte]

Stu arburu hè cadente, ciò chì significheghja ch'è ellu perde e so foglie d'inguernu. Priferisce e terre belle assiccate è assuliate, ma pò ancu tullerà appena d'ombra. A fiuritura hà locu di veranu, attirendu l'ape è altri insetti inamacatori. I frutti maturanu d'istate è sò spergugliati da l'acelli chì si nutriscenu chjarasge.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Prunus mahaleb appartene à u generu Prunus, chì ragruppa numerose spezie d'arburi è d'arbusti fruttivi. Hè qualchì volta chjamatu Cerasus mahaleb o Amygdalus mahaleb in a litteratura scentifica.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

Benchì Prunus mahaleb ùn sia micca cunsideratu cum'è una spezia minacciata, hè impurtante di prisirvà u so ambiente naturale. A disfuristazione è l'urbanisazione criscente ponu caghjunà una diminuzione di a so pupulazione. Certe misure di cunsirvazione, tale a criazione di riserve naturale è a sensibilisazione di u publicu à l'impurtanza di stu arburu, sò necessarie per assicurà a so sopravvivenza à longu andà.

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]