Populu

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
UniversalEditButton.png

L'ortografia è a grammatica di 'ssu articulu ùn sò micca currette. Pudete cuntribuisce à ammigliurà le.

Populu pò difinì, in ghjinirali, un gruppu spicificu d'essari umani accumunati da un sintimentu d'appartinenza, pussidendu o menu carattiristichi cumuni quali lingua, cultura, rilighjoni o naziunalità.
Pà certi un populu hè l'insemi di li cittadini d'unu statu, ancu s'iddu in quistu casu si duvaria aduprà la parola pupulazioni, ch'hè l'insemi di i parsoni fisichi risidenti in lu tarritoriu d'unu statu.
Altra cosa ancora hè la nazioni, cunsidarata comu custituita da parsoni chì cundividini un ligamu suciali è culturali.
Par asempiu, lu Vechju Tistamentu faci rifirimentu à lu populu di Mosè, chì veni cunsidaratu una nazioni, una rilighjoni è una cultura.

Firmendu chjari li ghjusti difinizioni di nazioni riguardu à la cumunanza di lingua, di custumi è di istituzioni suciali, è di populu riguardu lu sintimentu d'appartinenza, li paroli nazioni è populu venini cuntinuamenti cunfusi trà iddi fin'à sustituì l'una cù l'altra.
In la Dichjarazioni Univirsali di li Diritti Cullittivi di li Populi (CONSEU - Barcellona, 27 maghju 1990), s'afferma:
"Ugni cullittività umana ch'aghjia un rifirimentu cumunu, una so cultura è una so tradizioni storica, sviluppati si in un tarritoriu giugraficamenti ditarminatu (...) custituighja un populu.
Ugni populu hà lu drittu cussì d'adintificà si.
Ugni populu hà lu drittu à affrancà si nazioni."
Sicundu quisti cuncetti è in cunforma à li lingui francesa è inglesa, la parola nazioni tendi à piddà un significatu più puliticu ch'è culturali, mentri la parola populu tendi à piddà un significatu più culturali.

Da vede dinò[mudificà | edità a fonte]