Vai al contenuto

Onopordum acanthium

À prupositu di Wikipedia
Onopordum acanthium
Onopordum acanthium
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Divisione Tracheophyta
Sottudivisione Spermatophytes
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Generu Onopordum
Nome binuminale
Onopordum acanthium
Carl Linnaeus, 1753

Onopordum acanthium hè una spezia di pianta chì face parte di a famiglia di l'Asteraceae.

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

Onopordum acanthium hè una pianta erbacea vivace appartinendu à a famiglia di l'Asteraceae. 'Ssa spezia si distingue da a so taglia impunente, pudendu aghjunghje insin'à 2 metri d'altura. I so piccioli sò robusti è cuperti à spine zimbrunuti, ciò chì li cunferisce un'apparenza difensiva. E casce sò grande, lubate è dinù zimbrunute. I fiori, ragruppate in capulini, sò di culore purpureu è si sviloppanu in cima à e piccioli.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

Onopordum acanthium hè originariu d'Europa è d'Asia occidentale. 'Ssa pianta hè stata introdutta in numerose rigione di u mondu, in particulare in America suprana, in Australia è in Nova Zelanda. Si sviloppa per u più in e pratuline, i pasciali, i bordi di stradoni è i terreni abbandunati. Omu a trova ancu in e zone disturbate da l'attività umana, tale i cantieri di custruzzione.

Onopordum acanthium hè prisente in Corsica.[1]

Biolugia[mudificà | edità a fonte]

Onopordum acanthium hè una pianta biennale, ciò chì significheghja ch'è ella cumpletta u so ciculu di vita in dui anni. Mentre u primu annu, a pianta forma una rusetta basale di foglie chì si sviloppa à parte si da una radica girante. Mentre a sicondu annu, u picciolu maestru si sviloppa à parte si da 'ssa rusetta è produce i fiori. A riproduzione si face per u più per via di i granelli, chì sò spergugliati da u ventu. Onopordum acanthium hè una pianta piuniera, capace à culunizà prestu e zone sgradate.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Onopordum acanthium hè u nome scentificu accittatu per 'ssa spezia. Esistenu dinù sinonimi per designà 'ssa pianta, tali Carduus acanthium è Onopordon acanthium. 'Ssi nomi sò stati imprudati in u passatu, ma Onopordum acanthium hè attualmente u nome priferitu da a cumunità scentifica.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

Onopordum acanthium hè cunsideratu cum'è una spezia invadente in numerose rigione di u mondu induv'ella hè stata introdutta. A so crescita rapida è a so capacità à culunizà e zone disturbate ponu caghjunà una cumpetizione incù e spezie indigene, riducendu cusì a biodiversità lucale. In certe rigione, misure di cuntrollu sò state messe in ballu per limità a so prupagazione. Eppuru, Onopordum acanthium ghjoca ancu un rollu eculogicu impurtante furniscendu u cibu è un ambiente per certe spezie d'insetti è d'acelli. Hè dunque essenziale di truvà un equilibriu trà a gistione di 'ssa spezia è a prisirvazione di a biodiversità.

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]