Lingua piemontese

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
Piemontese (Piemonteis)
Criatu da: {{{criatori}}} in lu {{{annu}}}
Cuntestu: {{{cuntestu}}}
Altri nomi:
Parlatu in: Italia è altri paesi.
Righjoni:Parlatu in:
Piriudu: {{{piriudu}}}
Parsoni: 2 milioni nativi madrelingua
Classifica:
Scrittura: {{{scrittura}}}
Tipulugia: SVO
Filugenesi:

Lingue indoauropeane
 Lingue italiche
  Lingue romanze
   Romanzu uccidentale
    
     
      
       
        
         
          
           
            
             
              

Statutu ufficiali
Nazioni: nisciuna
Rigulatu da:
Codici di classificazioni
ISO 639-1 pms
ISO 639-2 {{{iso2}}}
ISO 639-3 {{{iso3}}}  (in inglesu)
SIL {{{sil}}}  (in inglesu)
SIL {{{sil2}}}
Estrattu in lingua
Dichjarazioni univirsali di li diritti di l'omu - Art.1
{{{estrattu}}}
Lu Babbu Nostru
{{{estrattu}}}
Traslittarazioni
{{{traslittarazioni}}}
Lingua - Alencu di li lingui - Linguistica
Lu logu di Wikipedia Visitighja la Wikipedia [[:{{{codice2}}}:|in {{{nome2}}}]]!
U logu di Wikipedia Veda Wikipedia [[:{{{codice3}}}:|in {{{nome3}}}]]!

Pilcrow.svg Quista pagina pudaria cuntena carattari Unicode.

U piemontese o piemuntese (nome nativu piemonteis) hè una lingua appartenente à u gruppu di e lingue romanze di a famiglia di e lingue indoeuropeane.


Storia[mudificà | edità a fonte]

In generale si ritene chì u primu testu scrittu in prutopiemuntese fubbenu i Sermones Subalpini di circa l'annu mille.


Lingue è dialetti[mudificà | edità a fonte]

I dialetti varianti di u piemuntese sò l'alessandinu u vercellese è u novarese chì appartenenu à a variante di u piemuntese urientale;u turinese è u cuneese cì appartenenu à a variane uccidentale; in fine ci hè u astegianu chi piglia influenza da traminduie e varianti.


Alfabetu[mudificà | edità a fonte]

U piemuntese si scrive cù:

  • 21 lettere di l'alfabetu latinu a b c d e f g h l i j l m n o p q r s t u v
  • A lettera z vene scambiata incù a s.
  • i segni diacritichi (per u più accenti) com'è: à è é ë ü.



Ligami[mudificà | edità a fonte]