Vai al contenuto

Hypericum montanum

À prupositu di Wikipedia
Hypericum montanum
Hypericum montanum
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Divisione Tracheophyta
Sottudivisione Spermatophytes
Ordine Malpighiales
Famiglia Hypericaceae
Generu Hypericum
Nome binuminale
Hypericum montanum
Carl Linnaeus, 1755

Hypericum montanum hè una spezia di pianta chì face parte di a famiglia di l'Hypericaceae.

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

Hypericum montanum hè una pianta erbacea vivace appartinendu à a famiglia di l'Hypericaceae. Si distingue da i so piccioli ritti è ramificati, pudendu aghjunghje un'altezza da 30 à 60 centimi. E casce opposte sò ovale, d'un verde vivu, è misuranu circa 2 à 4 centimi di longu. I fiori gialli, di circa 2 à 3 centimi di diamitru, sò ragruppati in cime terminale. I petali sò marcati di numerose ghjandule tralucente, caratteristiche di a famiglia di l'Hypericaceae.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

Hypericum montanum hè originariu d'Europa, induv'ellu hè largamente spartu. Omu u trova per u più in e rigione muntose, tale l'Alpe, i Pirenei è i Carpazi. 'Ssa pianta hà ancu statu introdutta in certe rigione d'America suprana, induv'ella si hè naturalizata.

Hypericum montanum hè prisente in Corsica.[1]

Biolugia[mudificà | edità a fonte]

Hypericum montanum hè una pianta adatta à i climi timperati. Priferisce e terre belle assiccate è assuliate, ma pò ancu tullerà una certa ombra. 'Ssa spezia fiurisce di regula da ghjunghju à aostu, attirendu numerosi insetti inamacatori tali l'ape è e farfalle. I frutti sò capsule cuntinendu numerose granelli, chì sò spergugliate da u ventu.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Hypericum montanum hè u nome scentificu accittatu per 'ssa spezia. Hè stata discritta per a prima volta da Carl Linnaeus in 1753 in a so opera Species Plantarum. Esiste ancu sinonimi per 'ssa pianta, tali Hypericum perforatum subsp. montanum è Hypericum montanum var. montanum.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

Hypericum montanum hè cunsideratu cum'è una spezia di preoccupazione minore sient'è a lista rossa di l'Unione internaziunale per a cunsirvazione di a natura (UICN). Bench'ellu possi esse minacciatu in certe rigione per causa di a distruzzione di u so ambiente naturale, ferma relativamente spartu è ùn hè micca attualmente in priculu criticu. Eppuru, hè impurtante di surviglià l'evuluzione di a so pupulazione è di piglià misure di cunsirvazione apprupriate per prisirvà 'ssa spezia.

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]