Vai al contenuto

Gavin Friday

À prupositu di Wikipedia

Gavin Friday (Dublinu, 8 di dicembre 1959), vocalista, musicista, cantautore, produttore, attore irlandesu.

Biugrafia[mudificà | edità a fonte]

Prima vita è carriera[mudificà | edità a fonte]

Gavin Friday in Dublin

Gavin Friday (natu Fionàn Martin Hanvey, l'8 d'uttobre di u 1959) ghjè un cantadore, cumpusitore, attore è pittore irlandese.

Hè natu in Dublinu (in irlandese : Baile Átha Cliath) è hè crisciutu in Ballygall, un querinu in u nordu di Dublinu, trà Finglas è Glasnevin induve ellu ghjè andatu à scola di i Fratelli Cristiani.[1]

Fubbe un membru fundatore di u gruppu post-punk, Virgin Prunes in 1977 cù Guggi (natu Derek Rowen) ed altri musicanti.

Hà registratu diversi albumi è colonne sonare / musiche di filmi.

In u 1986, dopu a fine di e Virgin Prunes, G. Friday si cunsacrò à pitturà, à impennà ed animà a so bettula The Blue Jaysus. Gavin F. vulia avvià ista osteria-salla di cuncerti parchì avia bisognu di un musicante. È un bon modu di trùvalu era di apre ista cantina prisentandu opere musicali.[2]

L'annu seguente travagliò cù The Man Seeze, Maurice Roycroft [3], u pianistu. Nell'exhibe Quattru artisti - Molti marcuri (1988) à a Galeria di Hendricks di Dublinu, Friday, Guggi è Whisker mostranu pittori.

Sta cu-operazione cù Seezer hà duratu 15 anni. Hà cumpresu cuncerti in 2001 (A wee night for Uaneen) e 2004 (Shock and Awe).[4], [5]

U primu albumu solo di Friday cù Seezer fù Each man kills the things he loves, esciutu in u 1989. Poi ebbe Adam'n'Eve in u 1992. È trè anni dopu, escia Shag tobacco. L'anni 1990 fubbenu u principiu di a so carriera in u filmu, cum'è cantarinu è cum'è cumpositore.

Gavin Friday scrisse la colonna sonora/musica per u filmu di Jim Sheridan In the name of the father (In nome di u Patre), 1993, cumpresa a stampa di titulu, Billy Boola è You Made Me the thief of your heart, chì hè statu cantatu da Sinéad O'Connor è nominatu per un Golden Globe per a prima canzona originale.[6]

In più di i trè pezzi co-scritti da Friday è Seezer, a colonna sonora/musica di stu filmu tene contu dinù Voddoo Child da Jimi Hendrix, Dedicated Follower of Fashion da i Kinks, Is This Love da Bob Marley, Tiger Feet da Mud, The Godfather da Nino Rota, etc.[7]

A partizione di u filmu da Jim Sheridan : The Boxer fubbe scritta tutalmente da Gavin Friday è Maurice Seezer, in u 1997. A musica hè essenzialmente ghjucata da u Irish Film Orchestra è u Choir of Christ Church Cathedral di Dublin.[8]

Per un ritrattu in niellu è albu da u fotografu olandese Anton Corbijn (celebre in particulare per fotografie di u gruppu post-punk / rock goticu di Manchester Joy Division da Ian Curtis), rendesi.[9]

In u 2004 Gavin Friday si pruduce in publicu solu, incù u spettaculu I didn't come up the Liffey in a bubble à u Fringe Festival da Dublin.[10]

U Fiume Liffey in Dublin

U rializatore Neil Jordan ingagiò Friday pè u rollu da Billy Hatchet in u filmu di 2003 Breakfast on Pluto (Sciunicu nantu à Pluton).

Gavin Friday hà sunatu à Carnegie Hall in u 2009 à u benefiziu di un'urganizazione anti-SIDA disinteressata, chì si chjama (Red). Anu participatu à u cuncertu Lydia Lunch è John Zorn frà altri musicanti.

Mentre stu cuncertu, Friday hà ghjucatu a canzona The Light Pours Out of me di u gruppu post-punk Magazine, di Manchester, chì fù fundatu da Howard Devoto (ex BuzzcocksPete Shelley) è da u chitarristu John McGeogh (eppoi in Siouxsie and the Banshees). [11]

Lydia Lunch da Schorle

Discografia[mudificà | edità a fonte]

Albumi[mudificà | edità a fonte]

  • Each man kills - the thing he loves, 1989
  • Adam 'n' Eve, 1992
  • Shag Tabacco, 1995
  • Peter and the wolf (Petru è u lupu), 2002
  • Catòlicu, 2011

Singoli[mudificà | edità a fonte]

  • You, me and World War III, 1996
  • Angel, colonna sonora di u filmu William Shakespeare's Romeo + Juliet, 1995
  • In the Name of the Father, 1994
  • Falling off the Edge of the World, 1993
  • King of Trash, 1992
  • I want to Live, 1992
  • Man of misfortune, 1989
  • You take away the Sun, 1989
  • Each Man Kills the Things He Loves, 1988
  • You can't always get what you want, 1987

Referenze[mudificà | edità a fonte]

  1. [1].
  2. https://gavinfriday.com/archive/events/the-blue-jaysus/
  3. Maurice Seezer.
  4. [2].
  5. [3].
  6. "The Alternative within the mainstream" A critical analysis of some recent Irish films da Nicholas Fennel (Dublin City University) pagine 16, 111 è 125, annutazione n° 11. [4].
  7. [5].
  8. [6].
  9. [7].
  10. A Liffey hè u fiume irlandese chì traversa Dublin.
  11. [8].