Francescu Caviglioli

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search

Natu in Lopigna in lu 1898 è mortu in Balogna in lu 1931.

Incantatu da u banditismu, ghjè un guidu di Spada in lu 1924-1925, chi u feriscie à a bocca d'un colpu di fucile. Sociu cù J-B Torre, cumencia a parcittà è diventa un briacò. In lu 1930, drent'un'usterìa in paomia, tomba u mere di Rennu, chi avìa 10 figlioli. Di veranu 1931, manda una lettera à un ghjurnale nant'à chenne insulta Spada, mà un si passarà nula. In Aostu, mette a parcittori l'usteriaghji di Guagnu i Bagni. Dopu vannu, ellu, Torre è unu di i sò nipoti, à parcittà u stabilimente termale mà u direttore rifiuta di pagà è caviglioli à da mette a paùra generale tirendu nant'à facciata di u palazzu è à tombatu un aiaccinu. L'affare di Guagnu, assai parlata in a stampa, forza a direzzione di statu a fà qualcosa contra Caviglioli. U 2 di nuvembre 1931, caviglioli è i sò amichi si ritrovanu in Balogna è facenu festaccia. I giandarmi collanu è ghjunghjendu in Balogna, una fucilata cumencia, 2 giandarmi morenu, 3 sò feriti mà u banditu hè murendu.

Da vede dinò[mudificà | edità a fonte]