Vai al contenuto

Dryopteris expansa

À prupositu di Wikipedia
Dryopteris expansa
Dryopteris expansa
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Divisione Pteridophyta
Classa Filicopsida
Ordine Polypodiales
Famiglia Dryopteridaceae
Generu Dryopteris
Nome binuminale
Dryopteris expansa
(C.Presl) Fraser-Jenk & Jermy, 1977

Dryopteris expansa hè una spezia di filetta chì face parte di a famiglia di e Dryopteridaceae.[1]

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

Dryopteris expansa hè una spezia di filetta appartinendu à a famiglia di e Dryopteridaceae. Si distingue per via di e so fronde verde, chì ponu aghjunghje una lunghezza da 60 à 120 centimi. E fronde sò divise in parechje pare di pinnoni, incù lobi dentati. I piccioli sò di regula più corti ch'è e fronde elle stesse. I rizomi di 'ssa spezia sò corti è rampicanti.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

A filetta dilatata hè originaria d'Europa, induv'ella hè sparta in numerosi paesi, in particulare in Francia, in Germania, in Spagna è in Italia. Omu a trova ancu in certe rigione d'Asia, cum'è u Giappone è a Corea. 'Ssa spezia priferisce l'ambienti adumbrati è umiti, tali e fureste, i traconi è e sponde di corsi d'acqua.

Dryopteris expansa hè prisente in Corsica.[2]

Biolugia[mudificà | edità a fonte]

Dryopteris expansa hè una spezia vivace chì si riproduce per via di spore. Si sviloppa à parte si da rizomi suttarranii, chì li permettenu di furmà culonie dense. Hè capace à adattà si à sfarenti tipi di terre, ma priferisce e terre ricche di materia organica. Hè ancu resistente à u fretu è pò sopravvive à timperature inferiore à zeru gradu Celsius.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Dryopteris expansa hè u nome scentificu accittatu per 'ssa spezia, ma hè ancu cunnisciuta sottu à altre sinonimi, tali Dryopteris dilatata è Dryopteris borreri. 'Ssi nomi sò stati usati in u passatu per designà 'ssa spezia, ma sò avà cunsiderati cum'è sinonimi.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

Dryopteris expansa ùn hè micca cunsiderata cum'è una spezia minacciata. Hè relativamente sparta in a so area di ripartizione è ùn hè micca sottumessa à una prissione significativa duvuta à a distruzzione di u so ambiente. Eppuru, certe pupulazione ponu esse affittate da a digradazione di e fureste è a frammintazione di u so ambiente. Hè dunque impurtante di surviglià u statu di cunsirvazione di 'ssa spezia è di piglià misure di cunsirvazione apprupriate s'ellu hè necessariu.

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. 'Ss'articulu pruvene in parte da a wikipedia in francese.
  2. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]