Danaide

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
A botte di e Danaide

E Danaide, figure di a mitulugia greca, eranu e cinquanta figliole di Danao (chì l'avia avute in parte da Polisso, in parte da Pieria è in parte da altre donne è ninfe), prutagoniste di vicende mitulogiche da e quale saria derivata l'origine di u populu di i Danai, vene à dì i Grechi. Ste vicende s'intriccionu incù l'antagunismu frà i dui fratelli Egittu è Danao, u prima essendu rè d'Egittu è babbu di 50 figlioli masci, u sicondu rè di Libia.

E 50 figliole di Danao, rifiutendu di marità si incù i figlioli d'Egittu chì eranu i so cucini, fughjitinu incù u babbu à Argo. I ghjovani u suvitonu è e custrinsenu à u matrimoniu. Danao dete à ognuna l'ordine d'uccide u so propriu maritu. Tutti ubbiditinu eccittuatu Ipermnestra, chì avia spusatu Linceo. In seguitu Danao fece spusà e 49 figliole incù principi è ghjente di u locu, dendu cusì origine à i Danai. Linceo ùn tarderà micca à vindicà i so fratelli uccidendu tutte e Danaide è risparmiendu da a morte a sola Ipermnestra.

A cundanna[mudificà | edità a fonte]

E Danaide, in l'interpritazione di John William Waterhouse, 1902.

In l'inferni, e Danaide, fubbenu rinchjuse in a zona di u Tartaru è funu cundannate da Zeus à riempie d'acqua una grande botte chì avia u fondu tafunatu. Cusì quanta acqua ci lampavanu tanta ni escìa. Fù cusì usatu com'è manera di dì a botte di e Danaide paragunendu l'amministrazione o e famiglie spendione chì ùn riescenu micca à mette qualcosa da cantu è chì spendenu subitu subitu tuttu ciò ch'elle guadagnanu.

A ligenda di e Danaide fù una fonte d'inspirazione per a tragedia E Supplici d'Eschilu.

Nomi[mudificà | edità a fonte]

Eccu un elencu di parechje di e Danaide cunnisciute:

# Nome Sposu note
1 Actea Perifante Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
2 Amimone, o Ipermnestra Linceo U prima nome significheghja "senza colpa", u sicondu "grande sposa"
3 Astioca (o Astioche)
4 Antelia Cisseo Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
5 Autonoe Euriloco Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
6 Brice Ctonio Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
7 Cleodore (o Cleodora) Lisso Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
8 Cleopatra Ermo Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
9 Crisotemi Asteride Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
10 Elettra Peristene Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
11 Erato Bromio Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
12 Euridice Driante Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
13 Evippe Imbro Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
14 Glaucippe Potamone Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
15 Ipermnestra Linceo Unica superstite, ùn ubbidì micca à u vulè di u babbu.
16 Isonoe Da Zeus ebbe Orcomeno.
17 Pirene Agattolemo Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
18 Stigne Polittore Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]
19 Teano Fante Assassinò u maritu a prima notte di nozze annantu à ordine di u babbu.[1]

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. 1,00 1,01 1,02 1,03 1,04 1,05 1,06 1,07 1,08 1,09 1,10 1,11 1,12 1,13 1,14 Pseudo-Apollodoru, Bibbiuteca, 2.1.5

Fonte[mudificà | edità a fonte]

'Ss'articulu pruvene in parte o in tutalità da l'articulu currispundente di a wikipedia in talianu.