Vai al contenuto

Cinciriola

À prupositu di Wikipedia
A cinciriola
Avena fatua
Classificazione scentifica
Regnu Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classa Liliopsida
Ordine Poales
Famiglia Graminae
Generu Avena
Nome binuminale
Avena fatua
Linnaeus, 1753
A cinciriola

A cinciriola (Avena fatua) hè una pianta chì face parte di a famiglia di e Graminae.

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

A cinciriola hè una spezia di pianta arbacea annuali appartinendu à a famiglia di i Poaceae. Si distingue da i so piccioli ritti, pudendu aghjunghje un'altezza da 1 à 1,5 metru. E so casce sò longhe è strette, incù liguli bè sviluppati. L'infiuriscenze sò i spighi leni, purtendu fiurarelli disposti in gaspi. I granelli sò di culore brunu chjaru è sò circundati da una gutuppone duru.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

A cinciriola hè urighjinaria d'Aurasia, ma si hè sparta in numerose rigione di u mondu. Omu a trova per u più in e rigione timperate, in particulare in Europa, in Asia, in America suprana è in Australia. Prifirisce e terre ricche di nutrimenti è l'ambienti disturbati, tali i campi cultivati, i bordi di stradone è i lochi senza culture.

A cinciriola hè cumuna in Corsica.[1]

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

Avena fatua hè u nome scentificu accittatu per 'ssa spezia, ma hè ancu cunnisciuta da altri nomi, tali Avena sterilis, Avena sativa var. fatua è Avena sativa subsp. fatua. 'Ssi sinonimi sò stati imprudati in u passatu par disignà pupulazione salvatiche di u generu Avena chì si sò scappate da e culture.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

A cinciriola hè cunsiderata cum'è una gattiva erba nucibule in numerosi paesi, chì pò fà concurrenza à e culture agricule è riduce i rindimenti. Hè capace à ripraduce si prestu è di pruduce grande quantità di granelli, ciò chì accenna a so dispersione. I metudi di lotta contru à 'ssa spezia cumprendenu l'usu d'arbicidii, a rutazione di e culture è l'aratura fonda par distrughje i granelli intanati in a terra.

Referenze[mudificà | edità a fonte]

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]