Vai al contenuto

Ceriagrion tenellum

À prupositu di Wikipedia
Ceriagrion tenellum
Ceriagrion tenellum
Classifica scentifica
Regnu Animalia
Imbrancamentu Arthropoda
Classa Insecta
Ordini Odonata
Famiglia Coenagrionidae
Genaru Ceriagrion
Nomu binuminali
Ceriagrion tenellum
Pierre Léonard Vander Linden, 1825, 1838

Ceriagrion tenellum hè una spezia di filangroca chì faci parti di a famiglia di i Coenagrionidae.

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

Ceriagrion tenellum hè una spezia d'insettu appartinendu à l'ordini di l'odunati è à a famiglia di i Coenagrionidae. I masci di 'ssa spezia misurani di regula trà 30 è 35 millimitri di longu, mentri ch'è i femini sò appena più grandi, aghjunghjendu una lunghezza da 35 à 40 millimitri. L'ali di Ceriagrion tenellum sò trasparenti è appena tinti di turchinu, mentri chì u so corpu hè smilzu è lungarinu, di culori neru incù marchi turchini annantu à l'addomi.

Ripartizioni[mudificà | edità a fonte]

Ceriagrion tenellum hè largamenti sparta in Auropa, in Asia è in Africa subrana. Omu a trova in una grandi varietà d'ambienti, tali i fiumiceddi, i stagni, i paduli è i lavi. 'Ssa spezia hè particularamenti abundanti in i righjoni timparati è subtrupicali.

Ceriagrion tenellum hè prisenti in Corsica.[1]

Biulugia[mudificà | edità a fonte]

Ceriagrion tenellum hè un insettu acquaticu chì passa a maiò parti di a so vita sottu forma di larva in acqua. I larvi si cibani di picculi urganisimi acquatichi, tali l'insetti è i crustacei. Dopu à un periudu di sviluppu, emerghjini di l'acqua è si trasformani in adulti. L'adulti si nutriscini par u più di picculi insetti bulanti, tali i musculini è i zinzali.

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

Ceriagrion tenellum, hè ancu cunnisciuta sottu à i sinonimi siguenti : Agrion tenellum, Agrion puella, Agrion elegans è Agrion pulchellum. 'Ssa spezia hè stata discritta pà a prima volta da l'entumologu francesu Charles di Villers in u 1789.

Cunsirvazioni[mudificà | edità a fonte]

Ceriagrion tenellum hè una spezia rilativamenti cumuna è ùn hè micca cunsidarata com'è essendu in priculu d'estinzioni. Eppuri, com'è numarosi altr odunati, hè sensibuli à l'inguinamentu di l'acqua è à a distruzzioni di u so ambienti. A cunsirvazioni di i zoni umiti è a riduzioni di l'usu di pisticidii sò misuri impurtanti par assicurà a sopravvivenza di 'ssa spezia è di u so ecusistema.

Rifarimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Berquier C. & Andrei-Ruiz M.-C., Lista Rossa regiunale di e Filangrocche di Corsica, Uffiziu di l'Ambiente di a Corsica, 2017.

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. Berquier & Andrei-Ruiz (2017).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]