Vai al contenuto

Calidris canutus

À prupositu di Wikipedia
Calidris canutus
Calidris canutus
Classifica scentifica
Regnu Animalia
Imbrancamentu Chordata
Classa Aves
Ordine Charadriiformes
Famiglia Scolopacidae
Generu Calidris
Nome binuminale
Calidris canutus
Carl Linnaeus, 1758

Calidris canutus hè una spezia di acellu chì face parte di a famiglia di i Scolopacidae.

Descrizzione[mudificà | edità a fonte]

Calidris canutus hè un acellu di a famiglia di i Scolopacidae. Misura à l'incirca 25 centimi di lunghezza è hà una largura di circa 55 centimi. U so piumaghju hè per u più grisgiu brunicciu incù tacche bianche annantu à u corpu. Pussede un bizzicu drittu è fine, adattu per u so rigimu alimintare cumpostu per u più d'invertebrati marini.

Ripartizione[mudificà | edità a fonte]

Calidris canutus hè una spezia migratrice chì si riproduce in e rigione artiche di l'America suprana, di l'Europa è di l'Asia. Mentre a inguernu, migra ver'di e coste di l'America suttana, di l'Africa è di l'Asia di u sudestu. Omu u pò truvà dinù in Australia è in Nova Zelanda. Priferisce l'ambienti custieri tali e marine, l'estuarii è e saline.

Calidris canutus hè prisente in Corsica.[1]

Biolugia[mudificà | edità a fonte]

Calidris canutus hè un acellu gregariu chì forma grande culonie mentre u periodu di riproduzione. I masci effittueghjanu parate nuzziale cumplesse per attirà e femine. A femina dipone di regula quattru ovi in un nidu pocu prufondu custruisce annantu à a terra. I dui parenti covanu l'ovi tremindui mentre circa trè simane.

À quandu l'ovi sbucciati, i piulelli sò nidifughi è sò capace à cibà si soli pocu dopu a so nascita. Si nutriscenu per u più d'insetti è d'altri picculi invertebrati truvati in e zone custiere. L'adulti si nutriscenu dinù di varmi, di crustacei è di molluschi.

Tassonumia[mudificà | edità a fonte]

Calidris canutus appartene à u generu Calidris, chì cumprende parechje altre spezie di biccazzini. Hè stata discrittu per a prima volta da Carl Linnaeus in u 1758. Esistenu dinù sinonimi per 'ssa spezia, tali Tringa canutus è Erolia canutus.

Cunsirvazione[mudificà | edità a fonte]

Calidris canutus hè cunsideratu cum'è una spezia di cuncernu per causa di a diminuzione di e so pupulazione. E principale minacce chì pesanu annantu à 'ssa spezia sò a distruzzione di u so ambiente custieru per causa di l'urbanisazione è di a polluzione, è ancu e pirturbazione umane annantu à i siti di riproduzione. E misure di cunsirvazione sò messe in ballu per pruteghje e zone di riproduzione è l'ambienti essenziali per 'ssa spezia migratrice.

Riferimenti[mudificà | edità a fonte]

  • J.-C. Thibault & G. Bonaccorsi, The birds of Corsica, British Ornithologists’ Union, Check-list n°17, 1999
  • J.-C. Thibault, Connaître les oiseaux de Corse - Acelli di Corsica, Ed. Albiana, 2006

Note[mudificà | edità a fonte]

  1. Thibault & Bonaccorsi (1999), Thibault (2006).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]