Vai al contenuto

Atriplex rosea

À prupositu di Wikipedia
Atriplex rosea
Atriplex rosea
Classifica scentifica
Regnu Plantae
Divisioni Tracheophyta
Sottudivisioni Spermatophytes
Ordini Caryophyllales
Famiglia Amaranthaceae
Genaru Atriplex
Nomu binuminali
Atriplex rosea
Filip Maximilian Opiz, 1820

Atriplex rosea hè una pianta chì faci parti di a famiglia di l'Amaranthaceae.

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

Atriplex rosea hè una pianta arbacea appartinendu à a famiglia di l'Amaranthaceae. Si caratterizeghja da i so casci verdi è carnati, chì sò à spessu tinti di rusulinu, da induva u so nomu. I casci sò alterni, simplici è ani una forma uvali à lanceulata. I fiora di Atriplex rosea sò chjuchi è discreti, di culori virdicciu, ragruppati in gaspi densi. 'Ssa pianta pò aghjunghja un'altezza da 30 à 60 centimi.

Ripartizioni[mudificà | edità a fonte]

Atriplex rosea hè urighjinaria di i righjoni mediterranii, ma si hè largamenti sparta in altri righjoni di u mondu. Omu a trova in particulari in Auropa, in Africa subrana, in Asia uccidentali è in America subrana. Prifirisci i terri salini è rinosi, è pò essa ussirvata in i zoni custieri, i paduli salants, i duni è i pratulini salati.

Atriplex rosea hè prisenti in Corsica.[1]

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

L'arroche rusulina/rusulinu apparteni à u genaru Atriplex, chì ragruppa numarosi spezii di pianti halophytes. Hè ancu cunnisciuta sottu à i sinonimi Atriplex halimus var. rosea è Atriplex tatarica var. rosea.

Cunsirvazioni[mudificà | edità a fonte]

Atriplex rosea hè una pianta chì s'adatta bè di l'ambienti salini è aridi, ciò chì li cunfarisci una certa risistenza. Eppuri, pò essa minacciata da a distruzzioni di u so ambienti naturali divuta à l'urbanisazioni è à l'agricultura intinsiva. Certi pupulazioni di Atriplex rosea sò ancu affittati da l'inguinamentu è a salinisazioni di i terri. Hè dunqua impurtanti di prisirvà i zoni induva 'ssa pianta cresci naturalamenti è di prumova a so cunsirvazioni.

Rifarimenti[mudificà | edità a fonte]

  • Jeanmonod D. & Gamisans J. (2013) Flora Corsica (2 ed), Edisud.

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. Jeanmonod & Gamisans (2013).

Altri prugetti[mudificà | edità a fonte]