Ammurabi

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search

Ammurabi (versu 1810 - versu 1750 av. G.-C.) era u sestu rè di a prima dinastia babiluniana di a tribù di l'Amurriti, rignanti da circa 1792 av. G.-C. à circa 1750 av. G.-C. (siont'è a crunulugia media).[1] Hè statu pricedutu da u so babbu, Sin-Muballit, chì hà abdicatu datu una saluta debuli. Mentri u so regnu, cunquisteghja l'Elam è i cità-stati di Larsa, Eshnunna è Mari. Spudista Ishme-Dagan Ier, u rè d'Assiria, è ubbligheghja u so figliolu Mut-Ashkur à pagà un tributu, fendu passà a guasgi tutalità di a Mesuputamia sottu à a duminanza babiluniana.

Ammurabi hè soprattuttu cunnisciutu par avè publicatu u Codici d'Ammurabi, ch'eddu pratindia avè ricivutu di Shamash, u diu babilunianu di a ghjustizia. In cuntrariu di i codici di leghji sumerichi antiriori, tali u codici d'Ur-Nammu, chì si cuncintravani annantu à l'indinnizazioni di a vittima di u criminu, a leghji d'Ammurabi hè statu unu di i primi codici di leghji à metta di più l'accentu annantu à a punizioni fisica di l'autori di u criminu. Priscrivi i peni spicifichi par ogni criminu ed hè unu di i primi codici à stabuliscia a prisunzioni di nucenza. Bench'è i so sanzioni fussini estremamenti siveri riguardu à i normi muderni, visavani à limità ciò ch'è una parsona dannighjata era auturizata à fà à usu di ritribuzioni. U codici d'Ammurabi è a leghji di Mosè in a Torah prisentani numarosi similitudini.

Ammurabi era cunsidaratu da mori com'è un diu, da vivu. Dopu à a so morti, Ammurabi era viniratu com'è un grandi cunquistadori chì avia spartu a civiltà è furzatu tutti i populi à prustirnà si davanti à Marduk, u diu naziunali di i Babiluniani. Più tardi, i so provi militari sò stati riligati à u sicondu pianu è u so rollu di lighjislatori ideali hè divintatu l'aspettu principali di a so eredità. Pà i Mesuputamichi di l'ebbica, u regnu d'Ammurabi hè divintatu u quatru di rifirimentu pà tutti l'avvinimenti accaduti in un passatu landanu. Ancu dopu à l'affundamentu di l'imperu ch'è eddu avia custruitu, era sempri viniratu com'è un suvranu mudeddu, è numarosi rè di l'Urienti Vicinu u rivindicavani com'è antinatu. Ammurabi hè statu riscupartu da l'archiuloghi à a fini di u XIXu seculu ed hè dapoi cunsidaratu com'è una figura impurtanti di a storia di u drittu.

Regnu è cunquisti[mudificà | edità a fonte]

Munimentu vutivu in calcariu pruvinendu da Sippar, in Iraccu, datendu à l'incirca da 1792 à 1750 avanti G.-C., muscendu u rè Ammurabi pisendu u so bracciu drittu in segnu di adurazioni, oghji cunsirvatu à u British Museum.

Ammurabi era un rè amurritu di a prima dinastia di a cità di Babilonia, è hà riditatu di u puteri di u so babbu, Sin-Muballit, versu 1792 av. G.-C. Babilonia era una di i numarosi cità par u più amurriti chì si truvavani in i pianuri cintrali è miridiunali di a Mesuputamia è si faciani a guerra pà u cuntrollu di i terri agriculi fertili. Bench'è numarosi culturi aghjini cuesistutu in Mesuputamia, hè sottu à Ammurabi ch'è a cultura babiluniana hà acquistatu una certa impurtanza frà i classi littarati di l'Urienti Mediu. I rè chì ani pricedutu à Ammurabi aviani fundatu una cità abbastanza minori in 1894 avanti G.-C., chì cuntrullava pocu tarritoriu fora di a cità stessa. Babilonia hè statu ecclissata da riami più anziani, più grandi è più putenti com'è l'Elam, l'Assiria, l'Isin, l'Eshnunna è u Larsa mentri un seculu à l'incirca dopu à u so fundamentu. Eppuri, u so babbu Sin-Muballit avia cuminciatu à cunsulidà a duminazioni di una piccula rigioni di u sudu di a Mesuputamia cintrali sottu à l'egemunia babiluniana è, à l'ebbica di u so regnu, avia cunquistatu i picculi cità-stati di Borsippa, Kish è Sippar.

Cusì, Ammurabi hè cuddatu annantu à u tronu in quant'è rè di un riamu minori par mezu à una situazioni geupulitica cumplessa. U putenti riamu d'Eshnunna cuntrullava l'altu di u Tigra, mentri ch'è Larsa cuntrullava u delta di u fiumu. À livanti di a Mesuputamia si truvava u putenti riamu d'Elam, chì invadia rigularamenti i picculi Stati di u sudu di a Mesuputamia è li impunia un tributu. À u nordu di a Mesuputamia, u rè assiru Shamshi-Adad Ia, chì avia dighjà riditatu di culonii assiri siculari in Asia Minori, avia stesu u so tarritoriu à u Livanti è à a Mesuputamia cintrali, bench'è a so morti primatura aghji appena spizzatu u so imperu.

'Ssu bustu, cunnisciutu sottu u nomu di " Testa d'Ammurabi ", hè oghji cunsidaratu com'è antiriori à Ammurabi di uni pochi di cintunari d'anni (museiu di u Louvre)

I prima anni di u regnu d'Ammurabi funi abbastanza cheti. Ammurabi usò di u so puteri par imprenda una vigata di travagli publichi, in particulari l'innalzamentu di i mura di a cità cù un fini difensivu è l'ingrandamentu di i tempii. Versu 1701 avanti G.-C., u putenti riamu d'Elam, chì era à cavaddu à impurtanti stradona cummirciali attravirsendu i monti Zagros, invadì a pianura mesuputamica. Incù alliati frà i Stati di a piana, Elam attaccò è distrughjì u riamu d'Eshnunna, distrughjendu uni beddi pochi di cità è impunendu a so duminazioni annantu à certi parti di a piana par a prima volta.

Cù u fini di cunsulidà a so pusizioni, l'Elam hà tentatu di spizzà una guerra trà u riamu babilunianu d'Ammurabi è u riamu di Larsa. Ammurabi è u rè di Larsa ani cunchjusu un'allianza quandu eddi ani scupartu 'ssa duplicità è ani pussutu sfracicà l'Elamiti, bench'è Larsa ùn aghji micca mori cuntribuitu à u sforzu militarescu. Furiosu ch'è Larsa ùn li venghi micca in aiutu, Ammurabi s'hè riturnatu contru 'ssa putenza miridiunali, pigliendu cusì u cuntrollu di l'insemu di a piana di bassa Mesuputamia versu 1763 avanti G.-C..

Comu Ammurabi era aiutatu mentri a guerra in u sudu da i so alliati di u nordu tali Yamhad è Mari, l'assenza di suldati in u nordu hà caghjunatu i ribugli. Parsuvitendu a so espansioni, Ammurabi hà ghjiratu a so attinzioni versu u nordu, riprimendu i ribugli è sfracichendu pocu dopu Eshnunna. L'armati babiluniani ani dopu cunquistati l'altri Stati di u nordu, cumpresu l'anzianu alliatu di Babilonia, Mari, bench'edda sii pussibuli ch'è a cunquista di Mari fussi stata un'arresa senza cunflittu riali.

Ammurabi s'ingaghjò in una guerra prulungata incù Ishme-Dagan Ia d'Assiria pà u cuntrollu di a Mesuputamia, i dui rè cunchjudendu l'allianzi incù i Stati minori cù u fini di piglià u sopra. Fatta fini, Ammurabi vinci, spudistendu Ishme-Dagan Ia ghjustu innanzi à a so probbia morti. Mut-Ashkur, u nuveddu rè d'Assiria, hè custrettu à pagà un tributu à Ammurabi.

In uni pochi di anni, Ammurabi riesciti à unificà a Mesuputamia sana sottu à u so regnu. U riamu assiru sopravvivi ma hè custrettu à pagà un tributu mentri u so regnu, è frà i principali cità-stati di a rigioni, soli Alep è Qatna, à punenti di u Livanti, cunservani a so indipendenza. Eppuri, una stela d'Ammurabi hè stata ritruvata insin'à Diyarbekir, à u nordu, induva eddu rivindicheghja u titulu di "rè di l'Amurriti".

Assà numarosi tauletti cuntrattuali, datati di i regni d'Ammurabi è di i so succissori, sò stati scuparti, è ancu 55 di i so probbii lettari. 'Ssi lettari dani un'idea di i provi cutidiani di a gistioni di un imperu, ch'è eddu si tratti di gistiscia l'inundazioni, di impona i cambiamenti à un calindariu diffitosu o di accupà si l'enormi mandrii di bistiamu di Babilonia. Ammurabi morsi è passò i brigli da l'imperu à u so figliolu Samsu-iluna versu 1750 avanti G.-C., sottu à u regnu di u quali l'imperu babilunianu cuminciò prestu à disagrigà si.

Codici di i leghji[mudificà | edità a fonte]

Stela di u Codici d'Ammurabi. Museiu di u Louvre, Parighji

U codici d'Ammurabi ùn hè micca u più codici anzianu di leghji esistenti. Hè pricedutu da u codici d'Ur-Nammu, i leghji d'Eshnunna è u codici di Lipit-Ishtar. Parò, u codici d'Ammurabi prisenta diffarenzi impurtanti riguardu à 'ssi codici di leghji antiriori è s'hè finalmenti avviratu più influenti.

U Codici d'Ammurabi hè statu iscrittu annantu à una stela è piazzatu in un locu publicu affinch'è tutti possini veda lu, bench'è a parsona pensa ch'è poca ghjenti trà eddi era alfabetizata. A stela hè dopu stata abbuttata da l'Elamiti è cullucata in a so capitala, Suse. Hè stata riscuparta in u 1901 in Iranu è si trova avà in u museiu di u Louvre in Parighji. U codici d'Ammurabi cunteni 282 leghji, scritti da di i scribi annantu à 12 tauletti. In cuntrariu di i leghji antiriori, era scrittu in lingua accadica, a lingua cutidiana di Babilonia, è pudia dunqua essa lettu da ogni parsona alfabetizata di a cità. I codici di leghji sumerichi antiriori s'erani cuncintrati annantu à l'indinnizazioni di a vittima di u criminu, ma u codici d'Ammurabi s'hè piuttostu intarissatu à puniscia fisicamenti l'autori di u criminu. U codici d'Ammurabi hè statu unu di i primi codici di leghji à impona i ristrizzioni annantu à ciò ch'è una parsona dannighjata era auturizata à fà à usu di ritribuzioni.

A struttura di u codici hè assà spicifica, ogni offesa fendu l'ughjettu di una punizioni pricisa. I punizioni erani di solitu assà siveri rispettu à i normi muderni, numarosi offesi caghjunendu a morti, a disfigurazioni o l'utilisazioni di a filusufia "Ochji pà ochji, denti pà denti (Lex Talionis "Leghji di u taglionu") U codici hè dinò unu di i primi asempii di l'idea di prisunzioni di nucenza, è sughjirisci dinò ch'è l'accusatu è l'accusatori aghjini l'uccasioni di furniscia i provi.

Una scultura in cima à a stela ripprisenta Ammurabi ricivendu i leghji di Shamash, u diu babilunianu di a ghjustizia, è u prifaziu indicheghja ch'è Ammurabi hè statu sceltu da Shamash par trasmetta i leghji à u populu. I paralleli trà 'ssu racontu è a rimissa di u codici d'allianza à Mosè da Yahvé in cima à u monti Sinai in u libru biblicu di l'Esodiu è i similitudini trà i dui codici ghjuridichi sughjiriscini un antinatu cumunu in u cuntestu semiticu di i dui codici. Parò, i frammenti di codici di leghji antiriori sò stati ritruvati ed hè pocu prubabili ch'è i leghji mosaichi fussini stati dirittamenti ispirati da u Codici d'Ammurabi. Certi eruditi ani cuntistatu 'ssu puntu. Davidi P. in u 2010, una squadra d'archiuloghi di l'Università ebraica hà scupartu à Hazor, in Israeli, una tauletta cuneiforma datendu di u XVIIIu o di u XVIIu seculu innanzi G.-C. è cuntinendu i leghji chjaramenti dirivati da u Codici d'Ammurabi.

Eredità[mudificà | edità a fonte]

Cummimurazioni dopu à a so morti[mudificà | edità a fonte]

Ammurabi era più onuratu ch'è tutti l'altri rè di u sicondu millenniu innanzi G.-C. è hà ricivutu l'onori singulu di essa dichjaratu diu da vivu. U nomu parsunali " Hammurabi-ili ", chì significheghja " Ammurabi hè u me diu ", hè divintatu currenti mentri è dopu à u so regnu. In i scritti datendu di pocu dopu à a so morti, Ammurabi hè cummimuratu par u più pà trè rialisazioni : a vittoria in a guerra, a paci è a ghjustizia. I cunquisti d'Ammurabi sò stati cunsidarati com'è fendu parti di una missioni sacra di diffusioni di a civilisazioni à tutti i nazioni. Una stela d'Ur u glurificheghja di a so probbia boci com'è un suvranu putenti chì forza u mali à sottumetta si è ubbligheghja tutti i populi à adurà à Marduk : " I populi d'Elam, di Gutium, di Subartu è di Tukrish, chì i so muntagni sò luntani è i lingui scuri, l'aghju rimissi trà i mani di Marduk. Aghju eiu stessu cuntinuatu à riaddrizzà i so spiriti cunfusi. " Un innu ultiriori, dinò scrittu di a probbia boci d'Ammurabi, u prisenta com'è una forza putenti è sopranaturali pà Marduk :

socu u rè, u sustegnu chì inguanta i malfattori, chì rendi la ghjenti di un solu animu,
socu u grandi draconu frà i rè, chì ghjetta u disordini in i so cunsigli,
socu a reta chì si tendi annantu à u numicu,
socu l'ispiradori di a paura, chì, pisendu ni i so ochja feroci, cundanna à morti i disubbidienti,
socu a grandi reta chì copri i gattivi intenti,
socu u ghjovanu lionu, chì sciappa i reti è i scettri,
socu a reta di cumbattimentu chì chjappa quiddu chì mi affendi.

Dopu à avè vantatu i provi militareschi d'Ammurabi, l'innu dichjara fatta fini : " In i cummimurazioni ultiriori, u rollu d'Ammurabi in quant'è grandi lighjislatori hè statu missu in davanti riguardu à tutti i so altri rialisazioni è i so rialisazioni militareschi sò stati missi in ritiru. U regnu d'Ammurabi divintò u puntu di rifirimentu pà tutti l'avvinimenti di u passatu luntanu. Un innu à a dea Ishtar, chì a so lingua sughjirisci ch'eddu hè statu scrittu mentri u regnu d'Ammisaduqa, u quartu succissori d'Ammurabi, dichjara : " U rè chì hà intesu pà a prima volta 'ssu cantu in umaghju à u to eroisimu hè Ammurabi. 'Ssu cantu par vo hè statu cumpostu sottu à u so regnu. Ch'è a parsona li dochi a vita pà u sempri ! " Mentri seculi è seculi dopu a so morti, i leghji d'Ammurabi ani cuntinuatu à essa cupiati da i scribi in u quatru di i so esercizii di scrittura è sò ancu stati in parti tradutti in sumericu.

Eredità pulitica[mudificà | edità a fonte]

Copia di a stela d'Ammurabi usurpata da Shutruk-Nahhunte I. A stela ùn hè statu ch'è in parti sfassata è ùn hè mai statu riiscritta.

Sottu à u regnu d'Ammurabi, Babilonia hà usurpatu a pusizioni di " cità a più santa " di u sudu di a Mesuputamia à u so pridicissori, Nippur. Sottu à u regnu di u succissori d'Ammurabi, Samsu-iluna, l'effimaru imperu babilunianu hà cuminciatu à fraià si ni. In u nordu di a Mesuputamia, l'Amurriti è i Babiluniani sò stati caccighjati d'Assiria da Puzur-Sin, un suvranu autoctonu parlendu a lingua accadica, versu 1740 innanzi à Cristu. À pocu pressu à listessa ebbica, i locutori nativi di l'accadicu ani ribuccatu a duminanza di l'Amurriti è di i Babiluniani in l'estremu sudu di a Mesuputamia, criendu cusì a dinastia Sealand, più o menu in a rigioni di l'anziana Sumer. I succissori inefficaci d'Ammurabi ani subitu nuveddi disfatti è perditi di tarritoriu in manu à i rè assiri tali Adasi è Bel-ibni, è ancu in manu à a dinastia Sealand à u sudu, di l'Elam à livanti è di i Kassiti à u nordestu. Cusì, Babilonia fù prestu ridutta à u statu chjucu è minori ch'è edda era stata à u mumentu di a so fundazioni.

U colpu di grazia pà a dinastia amurrita d'Ammurabi s'hè produttu in 1595 avanti G.-C., quandu Babilonia hè stata sacchighjata è cunquistata da u putenti Imperu ittitu, mittendu cusì fini à ogni prisenza pulitica amurrita in Mesuputamia. Eppuri, l'Ittiti di lingua induauropea ùn sò micca firmati è ani cidutu Babilonia à i so alliati kassiti, un populu parlendu una lingua isulata, urighjinariu di a rigioni di i monti Zagros. 'Ssa dinastia kassita hà rignatu annantu à Babilonia mentri più di 400 anni ed hà aduttatu numarosi aspetti di a cultura babiluniana, cumpresu u codici di leghji d'Ammurabi Eppuri, ancu dopu à a caduta di a dinastia amurrita, a parsona si ramintava dinò d'Ammurabi ed era viniratu. Quandu u rè elamitu Shutruk-Nahhunte Ia hà fattu un'incursioni in Babilonia in 1158 avanti G.-C. ed hà carriatu numarosi munimenti in petra, hà fattu sfassà a maiò parti di i scrizzioni annantu à 'ssi munimenti è ci hà fattu incida nuveddi scrizzioni. Eppuri, annantu à a stela cuntinendu i leghji d'Ammurabi, soli quattru o cinqui culonni sò stati sfassati è nisciuna nuvedda scrizzioni ùn hè stata aghjunta. Più di milla anni dopu a morti d'Ammurabi, i rè di Suhu, una terra situata longu à l'Eufrati, ghjustu à u nordupunenti di Babilonia, u rivindicavani com'è u so antinatu.

Riscuparta muderna[mudificà | edità a fonte]

À a fini di u XIXu seculu, u codici d'Ammurabi hè divintatu unu di i principali centri di dibattimentu di a viva contruversia Babel und Bibel ("Babilonia è Bibbia") in Alimagna, chì cuncirnava a rilazioni trà a Bibbia è l'anziani testi babiluniani. Di ghjinnaghju 1902, l'assiriolugu tedescu Friedrich Delitzsch hà datu una cunfarenza à a Sing-Akademie zu Berlinu davanti à l'imperatori è a so cunsorti, in a quali eddu affirmava ch'è i leghji mosaichi di l'Anzianu Tistamentu erani dirittamenti cupiati annantu à u codici d'Ammurabi. A cunfarenza di Delitzsch hè stata cusì contruversa ch'è di sittembri 1903, era risciutu à cuncoglia 1350 articuli corti di ghjurnali è di rivisti, più di 300 articuli più longhi, è vinti ottu publicazioni corti, tutti scritti in risposta à 'ssa cunfarenza, è ancu à quidda chì l'avia priceduta annantu à a storia di u Dilluviu in l'Epopea di Gilgamesh. 'Ssi articuli sò in grandi maiuranza critichi riguardu à Delitzsch, bench'è uni pochi fussini simpatichi. U Kaiser piglia i so distanzi incù Delitzsch è i so upinioni radicali è, di vaghjimu 1904, Delitzsch hè custrettu à dà a so terza cunfarenza à Culogna è à Francfort piuttostu ch'è à Berlinu. A rilazioni prisunta trà a leghji mosaica è u codici d'Ammurabi divintò più tardi una parti impurtanti di l'argumentu di Delitzsch in u so libru Die große Täuschung (U grandi ingannu) di 1920-21, siont'è qualessu a Bibbia ebraica era cuntaminata in tuttu da l'influenza babiluniana è ch'è ùn hè ch'è eliminendu ni intiriamenti l'Anzianu Tistamentu umanu ch'è i cristiani pudariani infini creda à u sputicu missaghju arianu di u Novu Tistamentu. À u principiu di u vintesimu seculu, numarosi eruditi cridiani ch'è Ammurabi era Amraphel, u rè di Shinar in u libru di a Genisi 14 : 1. 51. 'Ssu puntu di vista hè avà statu largamenti righjittatu, è l'esistenza d'Amraphel ùn hè attistata in nisciunu scrittu stiriori à a Bibbia.

Datu a riputazioni d'Ammurabi in quant'è lighjislatori, a so ripprisintazioni pò essa truvata in parechji bastimenti di u guvernu di i Stati Uniti. Ammurabi hè unu di i 23 lighjislatori ripprisintati annantu à bassurilievi in marmaru in camara di a Camara da i rapprisintanti à u Campidogliu. Un affrescu d'Adolph Weinman ripprisintendu i "grandi lighjislatori di a storia ", frà i quali Ammurabi, si trova annantu à u muru sudu di a Corti suprema. À l'ebbica di Saddam Hussein, a 1a divisioni blindata Ammurabi di l'armata iracchena hè stata numinata siont'è u rè anticu in u quatru di un sforzu visendu à sottulinià u liamu trà l'Iraccu mudernu è i culturi mesuputamichi antiriori à quiddi arabi.

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. 'Ss'articulu pruveni in parti da l'articulu currispundenti di a wikipedia in inglesu.