Tarantedda

À prupositu di Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
A tarantedda
Korsischer Gebirgsmolch.jpg
Euproctus montanus
Classificazioni scentifica
Regnu Animalia
Divisioni Chordata
Classa Amphibia
Ordini Urodela
Famiglia Salamandridae
Genaru Euproctus
Nomu binuminali
Euproctus montanus
Linnaeus, 1753
Euproctus montanus m ad.jpg

A tarantedda o tarantella (Euproctus montanus) hè un anfibiu chì faci parti di a famiglia di i Salamandridae.[1] Hè un animale endemicu di a Corsica.

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

A tarantedda

A peddi di a tarantedda hè appena granulosa. A testa hè stretta è sciacciata, incù i ghjanduli parotoidi chjuchi ma evidenti. I parti supiriori sò bruni, virdicci o grisgicci, di solitu incù i strisci bughji è à spessu incù una striscia media russiccia, calchì volta ancu intarrotta. U culori di u corpu và di u brunu à u grisgiu pallidu, senza tacchi. I masci ani un schincu dilatatu, tarminendu si incù un spronu. Hà una lunghezza tutali da 7 à 13 cm.

Biulugia[mudificà | edità a fonte]

A tarantedda, vista da sopra

Mentri u periudu di ripruduzioni, di branu, u tritonu corsu hè acquaticu è attivu ghjornu è notti. Entri in invirnazioni invirnali è à spessu ancu in invirnazioni d'istatina, di corta durata, in i dui casi annantu à a terra. U rapportu sissuali hà locu incù i corpi in cuntattu strettu, u masciu ingutuppendu a femina incù a coda. U graneddu hè intraduttu dirittamenti in a cloaca di a femina par mezu di i sprona prisenti annantu à i zampi da daretu di u masciu. A femina faci tandu aderiscia insin'à 120 ova (di solitu da 20 à 50) sottu à l'acqua, in i sbaccaturi o sottu à i petri piani.

A tarantedda un pussedi micca pulmona. Rispira par via di a peddi è di a bocca.

A tarantedda mangna insetti, varmi.

Distribuzioni è ambienti[mudificà | edità a fonte]

A distribuzioni di a tarantedda corsa

A tarantedda pupuleghja guasgi a Corsica sana, in particulari à l'altitudini di muntagna sinu à 1500 metri, massimu 2500 metri, più raramenti ancu à l'altitudini più bassi. Mentri a staghjoni di ripruduzioni, passa u tempu in picculi stesi turbulenti di corsu d'acqua freta è pulita com'è i fiumiceddi di muntagna, induva l'acqua hè pura è linda, ma dinò in i fussetti è annantu à i spondi di picculi lavi è stagni. Annantu à a terra ferma, a parsona u trova à spessu sottu à i petri è i scogli.

A tarantedda si trova guasi guasi dignalocu in Corsica, fora podarsi di a rigioni di Bonifaziu. A so prisenza hè stata mintuvata ancu à u liveddu di u mari, in particulari versu Galeria.

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

Esistini solamenti dui altri spezii chì facini parti di u genaru Euproctus:

'Ssi dui spezii sò ancu eddi endemichi. Euproctus platycephalus (a tarantedda sarda) hè endemica di a Sardegna è Euproctus asper (a tarantedda di i Pirenei) hè endemica di i Pirenei.

Lessicu[mudificà | edità a fonte]

Altri noma corsi di a tarantedda sò: u vechju, u vichjottu, u vichjettu, a buciartula acquaghjola.

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. 'Ss'articulu pruveni in parti da l'articulu currispundenti di a wikipedia in talianu.

Rifarenzi[mudificà | edità a fonte]

Liami[mudificà | edità a fonte]

Da veda dinò[mudificà | edità a fonte]