Sticchettu

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
U sticchettu
Bacillus rossius (female-1).jpg
Bacillus rossius
Classificazioni scentifica
Regnu Animalia
Imbrancamentu Arthropoda
Classa Insecta
Ordini Phasmatodea
Famiglia Bacillidae
Genaru Bacillus
Nomu binuminali
Bacillus rossius
Rossi, 1788
Bacillus rossius Livorno.jpg

U sticchettu ('Bacillus rossius') Rossi, 1788, hè un insettu di l'ordini di i Fasmoidei.[1]

U sticchettu annantu à un muru

Vivi in u Meditarraniu nordu-uccidintali, spicialamenti in Spagna, Francia miridiunali, Corsica, Italia è in a penisula balcanica.[2]

Discrizzioni[mudificà | edità a fonte]

U culori varieghja da u verdi à u marronu è i ninfi sò verdi chjaru. Incù l'eccezzioni di i diminsioni, sò idantichi à l'individuu adultu. I femini, chì poni righjunghja i 10,5 cm, sò nutevulamenti più grandi ch'è i masci, chì misurani circa 6 cm. L'antenni sò corti.

Biulugia[mudificà | edità a fonte]

Si pò scuntrà u sticchettu soprattuttu di notti, chì hè un animali par u più incù un' attività nutturna ma si pò scuntrà dinò versu meziornu d'istatina. S'eddu hè disturbatu o infastiditu, pò sticchiscia si è cascà in terra finghjendu d'essa mortu oppuri uscillà com'è vetti à u ventu.

Alimantazioni[mudificà | edità a fonte]

Si nutrisci esclusivamenti di fogli di lamaghji è rosuli. Vivi in ambienti piuttostu umitu è vintulatu.

Ripruduzioni[mudificà | edità a fonte]

Si riproduci sii partenugeneticamenti, sii par via d'una ripruduzioni anfigonica. L'ova sò di culori scuru tindenti à u neru è sò grandi circa 2 mm. Subisci una muta, duranti a quali esci da a so peddi par manghjà si la dopu. Ogni annu si sviloppani dui generazioni, di qualessi a prima veni di branu, è a siconda d'istati. L'ova di a siconda generazioni sopravvivini à l'inguernu, mentri l'insetti ùn sopravvivini micca à a staghjoni più freta. Di notti a femina sponi finu à 16 ova, fendu li simpliciamenti cascà annantu à u tarrenu. In tutali una femina in u corsu di a so vita pò spona più di 1000 ova. Quissi sò uvali, longhi 4 mm, larghi 2 mm è di culori marronu. Sicondu a tampiratura, i ninfi poni cambià peddi à u capu d'un mesi oppuri ancu solu dopu più di un annu. I masci sò rari è l'adulti sò di culori marronu scuru.[2] A so aspittativa di vita hè di un annu.

Tassunumia[mudificà | edità a fonte]

A spezia conta 8 sottuspezii diffarenti:

  • B. rossius catalauniae Nascetti & Bullini, 1983. Spagna.
  • B. rossius lobipes Nascetti & Bullini, 1983. Algeria, Cabilia.
  • B. rossius medeae Nascetti & Bullini, 1983. Nordu-Punenti di l'Algeria.
  • B. rossius montalentii Nascetti & Bullini, 1983. Algeria, Cabilia.
  • B. rossius redtenbacheri Nascetti & Bullini, 1983. Sudu Italia, Sardegna, Dalmazia (exi Iuguslavia), Albania, Grecia.
  • B. rossius rossius (Rossi, 1788). Francia, Nordu Italia, Corsica, Sardegna.
  • B. rossius tripolitanus A Nascetti & Bullini, 1983. Tunisia.
  • B. rossius tripolitanus B Nascetti & Bullini, 1983. Nordu-Livanti di l'Algeria.

In Corsica[mudificà | edità a fonte]

A sottuspezia di Bacillus rossius prisenti in CorsicaBacillus rossius rossius. 'Ssa sottuspezia prisenta grandi affinità di natura genetica è crumusomica incù i pupulazioni di u Nordu di a Sardegna è l'Isula d'Elba.[3]

Addivamentu[mudificà | edità a fonte]

Par dui coppii hè sufficienti un tarrariu di 30 x 30 x 30 cm. A tampiratura divaria essa di cerca 20-25 °C. L'umidità di l'aria divaria essa cumpresa trà 60 è 70%, quidda chì si pò ottena vapurizendu l'acqua di sera, parmittendu cusì à l'insetti ancu di bia. Com'è fondu di u tarrenu si pò imprudà un mischiu di terra è di rena. L'insettu sticchettu si nutrisci di fogli di nucettu, lamaghja, mela, faiu oppuri rosuli.
A spezia hè catalugata in u gruppu Phasmid Study Group è ancu à u numaru PSG 3 è à u numaru 56 geführt.[4]

Noti[mudificà | edità a fonte]

  1. (EN) P.D. Brock, Bacillus rossius Rossi, 1788 in «Phasmida Species File Online. Version 2.1/4.1.». URL consultato il 15-01-2013.
  2. 2,0 2,1 Oliver Zompro: Grundwissen Pasmiden - Biulugii - Haltung - Zucht. Sungaya Verlag, Berlin 2012, S. 73, ISBN 978-3-943592-00-9
  3. (in inglesu) Tinti, F., 1993: Morphological, genetic and chromosomal characterization of Corsican and Spanish Bacillus rossius Insecta, Phasmatodea. Vie et Milieu 43(2-3): 109-117.
  4. http://phasmida.myspecies.info/specieslist - Phasmid Study Group Listi


Fonti[mudificà | edità a fonte]

'Ss'articulu pruveni in parti o in tutalità da l'articulu currispundenti di a wikipedia in talianu.