Frati è a Sora

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
U Frati è a Sora

U Frati è a Sora (o u Frate è a Sora) sò un paghju di stantari di Corsica. Sò stati discritti pà a prima volta da Mérimée in 1836. Si trovani accantu u stradonu naziunali N196, trà Prupià è Sartè, in Ghjumenta Russa, à 5 chilomitri da Sartè. Sicondu Mérimée, u locu era chjamata I Stantari, à l'ebbica.

Ci hè dinò una lighjenda assuciata incù u Frati è a Sora: a lighjenda di u Frati è a Sora. Dici a lighjenda chì u Frati è a Sora erani un omu è una donna chì s'erani ingaghjati prima in a rilighjoni. Ma hè successu chì a Sora è stata sidutta da u Frati è ch'iddi sò scappati insemu. Tandu, sient'è a lighjenda, sò stati puniti da u Distinu è sò stati pitrificati. Hè cussì chì sò firmati stantari.

Crunulugia[mudificà | edità a fonte]

U Frati è a Sora, disegnu da Mérimée

U Frati è a Sora sò dui stantari chì sò stati discritti da Prosperu Mérimée, in i so Noti d'un viaghju in Corsica, publicatu in 1840. In a sizioni intitulata "Stantari di u Rizzanesu", Mérimée discrivi a so visita di u Frati è a Sora: "Dui altri stantari, ma ritti, si vedini à circa una lega di Sartè, annantu à a riva manca di u Rizzanesu è à u cantu di a strada di Prupià. U locu si chjama "I Stantari". I dui cantona sò inchjinati, unu versu quidd'altru. U più maiori, altu trè metri, hè un pocu più largu in fondu cà in testa, a quali par appuntu m'hè parsa sciappata par via di un accidenti. Hè à pocu pressu quatratu, u latu misurendu circa 0,85 m. Quidd'altra stantara, grossa listessa, un dipassa micca 1,60 m. Sò alluntanati da 0,50 m. Trà i dui cantona ritti, ci n'hè un terzu, chì hè guasi più maiori cà i dui pricidenti, ma sdragatu in terra. Pò ancu essa un frammentu di una di i dui Stantari."

Citazioni[mudificà | edità a fonte]

U Frati è A Sora sò mintuvati calchì volta in a cultura corsa. Par asempiu in a canzona U Frati è A Sora di Svegliu d'Isula:

Ma quali si n'inveni
Di l'amori difesi
Ch'ùn poni mancu tema
Di u tempu l'offesi
Sti dui petri ritti
In pian' di Rizzanesi.

Rifarenzi[mudificà | edità a fonte]

Liami[mudificà | edità a fonte]


I stantari di Corsica

Stantara di a Sora - Stantara di Buccentone - Stantara di u Castaldu - Stantara di e Collule - Stantara di l’Inzecca - Stantara di Nuvallela - Stantara di Santa Maria - Stantara di Santa Naria - Stantara di Tavera - Stantara di u Frati - Stantara di u Nativu - Stantara di u Paladinu - Stantara di u Scumunicatu -