Acertulone

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
L'acertulone
Tyrrhenische Gebirgseidechse.jpg
archaeolacerta bedriagae
Classificazione scentifica
Regnu Animalia
Divisione Chordata
Classa Reptilia
Ordine Squamata
Famiglia Lacertidae
Genaru archaeolacerta
Nome binuminale
archaeolacerta bedriagae
Camerano, 1885
Lucertola di Bedriaga.jpg

L'acertulone (o aciartulonu) (archaeolacerta bedriagae) hè una spezia d'acertula chì face parte di a famiglia di e Lacertidae. Hè endemica di a Corsica è a Sardegna. U capu di l'acertulone hè pinzutu. A coda hè longa. A lunghezza tutale di l'acertulone, cun quella di a coda, hè 20-28 cm. U so culore varieghja, da u verde, u brunu, à u grisgiu. L'acertulone si nutrisce d'insetti è più raramente, di frutti maturi. L'acertuloni s'accupianu da aprile à ghjunghju. L'ovi - da 3 à sei - sò sposti sottu à e petre o in e sfette di i scoglii. I ghjovani nascenu da lugliu à sittembre.

L'acertulone hè classatu annantu à a lista rossa di l'IUCN di e spezie minacciate, per via di u fattu chì a pupulazione d'acertuloni di Corsica hè geneticamente isulata.

Esistenu quattru sottuspeie d'acertulone:

  • archaeolacerta bedriagae bedriagae: prisente in Corsica
  • archaeolacerta bedriagae sardoa (Peracca 1903): prisente in Sardegna, in u Gennargentu
  • archaeolacerta bedriagae paessleri (Mertens 1927): prisente in Sardegna, in u Monte Limbara
  • archaeolacerta bedriagae ferrerae (Stemmler 1962): prisente in Sardegna, in u Nordu di l'isula

Ci hè poca differenza da u masciu à a femina, ma u masciu hè più maiò. U so capu hè più forte, più larga cà quellu di a femina.

In Corsica[mudificà | edità a fonte]

L'acertulone hè prisente è cumunu in Corsica. Hè solu a sottuspezia archaeolacerta bedriagae bedriagae chì pò esse ussirvata in Corsica. L'acertulone era cunsideratu prima cum'è un'acertula muntagnola. Difatti, i primi usservazione sò state fatte in muntagna, per esempiu in Vizzavonu, in u Cintu o in a Restonica. Ma certe custatazione più recente hanu permessu di verificà ch'è l'acertulone era ancu prisente à u cantu di u mare, per un dettu in a rigione di Portu. A prisenza di l'acertulone in a parte litturale suttana di a Corsica hè stata cunfermata dopu. Infatti, l'acertulone hè prisente versu Capu di Muru o a punta di Senetosa, è in u litturale sartinese. L'acertulone hè assuciatu à spessu incù u pinu lariciu è e pitricaghje è i scoglii. Ci hè una differenza trà l'acertuloni di u centru di l'isula è quelli chì ponu esse ussirvati in Pumonte: l'acertuloni pumuntinchi sò più scuri, è s'assumiglianu di più à l'acertuloni sardi.

Siont'è un usu anzianu, i pastori ammansavanu l'acertuloni, di manera ch'elli si manghjessinu e mosche in i casgili.

Referenze[mudificà | edità a fonte]

  • Delaugerre, Michel & Cheylan, Marc, Batrachi è rettili di Corsica - Batraciens et reptiles de Corse, Parcu naturale Regiunale di Corsica, 1992 (in francese)

Da vede dinù[mudificà | edità a fonte]